Serviranno ad eliminare i disagi provocati dai continui black out negli uffici amministrativi

BASTIA UMBRA – Sono destinati ad essere eliminati i disagi, registrati da almeno quattro anni, in alcuni uffici amministrativi del Comune determinati da improvvise interruzioni dell’energia elettrica.
Sono iniziati i lavori per realizzare un impianto supplementare di supporto all’impianto generale di energia elettrica nel Palazzo comunale di piazza Cavour. La decisione di intervenire subito è stata presa dalla giunta municipale, che ha approvato il progetto messo a punto dal settore Lavori pubblici al fine di normalizzare una situazione di emergenza.
“Era diventato insostenibile il fatto che ogni giorno si registrassero 5-6 interruzioni di energia che di fatto vanificavano il lavoro di diversi uffici amministrativi. Abbiamo quindi deciso di intervenire con rapidità ed efficacia”. E’ quanto sostiene Francesco Fratellini, assessore all’Innovazione, che insieme a Marcello Mantovani, assessore ai Lavori pubblici, ha dato il via alla procedura con la realizzazione di un progetto per garantire la normale erogazione di energia a tutti gli uffici amministrativi del Palazzo comunale.Gli improvvisi black out hanno interessato per un lungo periodo di tempo gli uffici dell’urbanistica e dell’edilizia al secondo piano e altri uffici al primo piano. La verifica effettuata dai tecnici ha evidenziato che a determinare le interruzioni è l’attivazione dei condizionatori nel periodo estivo e delle stufette elettriche in inverno. Il progetto, in corso di esecuzione, prevede la realizzazione di un impianto supplementare di alimentazione dei condizionatori e delle stufette, in modo che il loro funzionamento non interferisca con l’impianto generale. I lavori del nuovo impianto saranno portati a termine nel giro di pochi giorni.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.