Sono Mancini e Battistelli a regalare la prima vittoria del torneo a mister Luzi: 2-0

Il Bastia affossa la truppa di Cucco con un primo tempo perfetto

BASTIA UMBRA – Risorge il Basta che quasi d’incanto ritrova lo smalto dei tempi migliori. Perde invece per la seconda volta in gusto inizio di stagione la Grifo Ponte Torgiano che dovrà maledire all’infinito tre cose: la concretezza dei ragazzi di Zoran Luzi, le straordinarie parate di Stefano Tajolini e due legni della porta colpiti nei momenti cruciali della gara da Fatone e Ercolanoni. Nonostante tutto la vittoria del Bastia (2-0), non fa una piega. La chiave La squadra oltre ad aver ritrovato impegno e sudore, ha messo in campo tanta volontà, soprattutto in alcuni momenti importanti quando ha dovuto subire la forte pressione portata dalla quotata formazione ospite. Squadra molto tecnica quella di More-no Cucco che, paradossalmente, non fatica più di tanto nemmeno nel suo sviluppo di gioco, ma appare fragile in difesa dove ha subito tantissimo la velocità di Mancini e Battistelli, anche quella del quasi esordiente Ortolani, bravo a entrare con autorità in quasi tutte le azioni di attacco portate dai propri compagni. Subito gol In apertura l’avanzato Fatone di testa deviava in porta e Tajolini si salvava con l’aiuto del palo. Poi, al primo pallone toccato, Mancini si destreggiava al limite dell’area per poi scagliare un tiro che terminava la sua corsa sotto l’incrocio dei pali. Si scuotevano gli ospiti che con Martinetti sfioravano la trasversale per poi al 27′ colpire un palo clamoroso con Ercolanoni. Alla mezzora Tajolini, sbarrava la porta ad una conclusione ravvicinata di Marri. Al 35′ nulla poteva questa volta Tajolini sul colpo di testa di Roscini, Polchi si ritrovava sulla traiettoria e allontanava la minaccia. Il raddoppio Prima del riposo break del Bastia che dopo una prolungata azione di Ortolani bravo nel mandare al centro un invitante pallone per Mancini era altrettanto bravo nel servire il bene appostato Battistelli: spettacolare la sua semirovescita e pallone alle spalle di Botti. La ripresa Nel secondo tempo una indecisione difensiva fra Zanchi e Polchi metteva nella condizione di calciare a colpo. sicuro Roscini, ma la sua conclusione si perdeva altissima. Al 10′ percussione di Polchi che in seguito ad un rimpallo serviva Ortolani, abile ad incrociare il pallone e trafiggere Botti. Il direttore di gara su segnalazione dell’assistente annullava. Al 22′ altra prodezza di Tajolini che si distendeva deviando un diagonale al veleno di Brunetti. E dopo una occasione fallita da Battistelli, il fischio finale.

BASTIA: Tajolini 7.5, Cardinali 7, Polchi 7, Tardioli 6.5, Zanchi 6.5, De Santis 6.5, Marchetti 7.5, Belkchach 6.5 (22′ st Peri 6), Mancini 7, Battistelli 7 (48′ st Sdringola sv), Ortolani 7 (15′ st Allegrucci 6). Allenatore Luzi
GRIFO PONTE TORGIANO: Botti 6.5, Spitaleri 6.5 (1′ st Lancetti 6.5), Fatone 6.5, Ercolanoni 6.5, Giacometti 5,5, Spuntarelli 6, Anselmi 6 (15′ st Brunetti 6), Martinetti 6, Marri 6.5, Roscini 6, Parolisi 6.5 (23′ st Schioccola 6). Allenatore Cucco
ARBITRO: Bianchi di Terni assistenti Spena e Leone). RETI: 13′ Mancini, 45′ Battistelli.

Leonello Carloni

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.