COMUNICATO STAMPA

Il Comune annuncia sanzioni per i trasgressori del Regolamento
Il Comune di Bastia Umbra, rilevato il diffondersi di comportamenti inadeguati nella tenuta dei cani e soprattutto per prevenire eventuali aggressioni nei confronti di adulti e bambini, lancia una campagna di sensibilizzazione nei confronti di coloro che possiedono cani per il rispetto di alcune norme del Regolamento comunale per la tutela degli animali, approvato dal Consiglio comunale il 21 aprile 2009, che finora ha avuto scarsi effetti pratici e comportamentali.
Il regolamento all’art. 32 prevede che i proprietari e i detentori di cani devono utilizzare sempre il guinzaglio ad una misura non superiore a metri 1,50 durante la conduzione degli animali  nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico; devono portare con sé una museruola da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle Autorità competenti; è vietato l’accesso ai cani in aree destinate ed attrezzate come aree giochi per bambini, opportunamente delimitate e segnalate con cartelli di divieto.
I proprietari e i detentori di cani (art. 37) hanno l’obbligo di raccogliere le deiezioni solide prodotte dagli stessi sul suolo pubblico; hanno, altresì, l’obbligo di portare con sé apposita paletta o sacchetti o altri strumenti idonei alla raccolta ed al corretto conferimento degli escrementi nei contenitori portarifiuti; tali strumenti devono essere esibiti su richiesta degli incaricati della vigilanza.

Per venire incontro ai proprietari dei cani l’Amministrazione comunale ha disposto di posizionare due distributori di palette per la raccolta delle deiezioni canine nel centro storico; le palette possono essere prelevate inserendo una moneta da 10 centesimi di euro. A breve altri distributori  saranno installati nelle aree verdi comunali più importanti del territorio; questi ultimi distribuiranno in modo gratuito sacchetti in polietilene per la raccolta delle deiezioni.
D’ora in avanti ai trasgressori delle suddette disposizioni del Regolamento sarà comminata una sanzione amministrativa pecuniaria, che va da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

Bastia Umbra, 13 luglio 2010
Ufficio Stampa del Sindaco

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (2)

  • Buongiorno. Sono curioso di sapere in quali aree verdi del Comune di Bastia possono entrare i cani, a me risulta che ogni spazio verde sia vietato ai graziosi animali, percorso verde compreso. Quindi, se sono informato bene, mi sembra del tutto inutile installare distributori di sacchetti nelle aree verdi.
    Sarei felice di essere smentito.

  • se nn sbaglio al percorso verde è possibile accedere con i cani esclusivamente al guinzaglio

comments (2)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.