Barchetta.      Il bastiolo è primo

BASTIA UMBRA – Il pilota di Bastia, Sensi, dopo il secondo posto nel trofeo Turismo 2009 e la vittoria nella Barchetta Sport, sta meditando l’addio all’autodromo di Magione. Giampiero Sensi sta infatti definendo gli impegni della prossima stagione e, al momento, non sembrano esserci spazi per il circuito del Borzacchini Il futuro In programma c’è la partecipazione alla “Seat Leon” (su monomarca Seat) che si correrà, tra gli altri circuiti, anche a Monza, Vallelunga e Misano Adriatico. Successo limpido “Nel 2010 voglio mettermi alla prova nelle competizioni nazionali – spiega Sensi – Nel 2009 si è chiusa una stagione di grandi risultati: la vittoria nella Barchetta è stato un successo costruito di squadra insieme all’ Officina Parretta. Perfetta la strategia di gara, dove abbiamo mantenuto il distacco già scavato durante le qualifiche. Una vittoria netta, limpida e che mette a tacere tutte le polemiche di questi mesi.” Qualche polemica Il secondo posto nel Turismo ha lasciato un po’ di amaro in bocca nel pilota bastiolo che tiene a precisare alcune questioni: “In classe 5 sono state inserite vetture differenti e con regole che hanno lasciato a desiderare. Troppe le differenze tra Barchetta e Alfa 156 per quanto riguardo gommature (noi solo “asciutto”, le Alfa sia “raia” che “slick”), e cilindrata. Non si è potuto correre veramente alla pari, speriamo che dopo un anno di rodaggio l’organizzazione provveda a colmare queste lacune”. La sorpresa Ma la vera sorpresa è dietro l’angolo: è la Ferrari 430 Challenge del Team De Poi con cui Sensi si presenterà alla 100 Miglia di Magione.
j.zuc.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.