Nelle Marche al convento La Pace di Sassoferrato
BASTIA UMBRA – Bilancio positivo per la settimana di campeggio organizzata dai giovani della parrocchia bastiola di San Michele arcangelo. E’ stato scelto anche quest’anno il convento La Pace, che si trova nella località di Sassoferrato, a ospitare circa una sattantina di partecipanti, fra bambini, animatori e cuochi. “I ragazzi sono stati divisi in quattro gruppi, ciascuno guidato da alcuni animatori – racconta il giovane Emanuele Calzolari, che ha partecipato alla settimana di campeggio – e lo scopo della suddivisione dei ragazzi in gruppi è stato quello di svolgere con maggiore concentrazione alcune riflessioni guidate dagli animatori stessi, sotto la saggia guida del parroco di Bastia Umbra, don Giuseppe Pallotta, per affrontare temi che coinvolgono la vita reale, a partire dall’insegnamento di Gesù: la famiglia, l’amicizia, la perseveranza e il rispetto verso il prossimo. Ospite d’onore del percorso d’approfondimento è stato monsignor Domenico Sorrentino, vescovo della diocesi di riferimento, che ha raggiunto il gruppo dei ragazzi, d’età compresa fra i nove e i tredici anni, per dialogare con loro della presenza di Gesù nella vita del cristiano e del ruolo che svolge lo Spirito Santo nella quotidianità. Tuttavia, non sono di certo mancati momenti di svago, come la caccia al tesoro notturna, il gioco musicale Sarabanda, il divertentissimo programma televisivo Distraction, una rivisitazione del gioco da tavola Taboo e una versione reale del gioco Cluedo, ambientato nello scenario del crimine e reso emozionante grazie ai costumi e all’impegno degli animatori”.

Corriere-2010-08-20-pag29

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.