Via al secondo stralcio dei lavori di consolidamento

ASSISI – Soluzione in vista per l’annoso problema degli smottamenti nella zona Ivancich. Il Comune di Assisi annuncia infatti che si sta svolgendo in questi giorni la fase di pre apertura del secondo e conclusivo stralcio lavori di consolidamento della frana Ivancich, un “disco verde” che arriva dopo una complessa procedura, che ha interessato il ministero dei Trasporti ed infrastrutture (provveditorato alle opere pubbliche di Umbria e Toscana) e il ministero dell’Ambiente (che ha sbloccato i fondi necessari per la realizzazione dell’opera nell’area). L’impresa che realizzerà le opere è la Tecnogreen di Perugia (dopo l’appalto, è in itinere di firma del contratto lavori) , che ha studiato un intervento innovativo per la realizzazione dei micro dreni necessari (piccoli pali) che verranno realizzati dalla superficie del terreno, uno alla volta, in poco tempo, e senza arrecare eccessivi disturbi. L’impresa che si occupa dell’intervento di consolidamento, unitamente ad una lettera che sta inoltrando il sindaco di Assisi Claudio Ricci, sta contattando i circa trenta proprietari, i cui terreni sono interessati da questi interventi, in modo da spiegare le modalità di realizzazione auspicando una piena collaborazione in quanto, finalmente, si potrà portare a compimento un’opera attesa da molti anni e che “mitigherà” e “risolverà” il problema degli scorrimenti di terreno e delle conseguenti micro lesioni su edifici e manufatti.

Corriere-2010-07-27-pag22

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.