Controlli
BASTIA UMBRA E’ stato arrestato dai carabinieri di Assisi l’italiano che qualche giorno fa aveva rubato una borsa all’interno di un’auto in sosta nella frazione di Costano: sorpreso mentre si disfaceva del bottino, gettandolo nella spazzatura, l’uomo è stato subito portato in caserma e arrestato per furto aggravato mentre la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al proprietario.
La vittima, mentre andava a prendere la propria auto parcheggiata lungo la strada, si era accorta che ignoti avevano rotto il finestrino laterale asportando la borsa contenente documenti ed effetti personali. Immediatamente nella zona è stata inviata una gazzella dell’aliquota radiomobile, allertata dal proprietario del veicolo che nel frattempo aveva chiamatoil 112 e, grazie alle segnalazioni di alcuni passanti, aveva fornito una precisa descrizione del mezzo con cui presumibilmente il malfattore si era allontanato. Una fortunata intuizione sull’identità del ladro ha permesso ai militari di pizzicare l’italiano, trent’anni già notoper precedenti,proprio mentre si stava disfando della borsa gettandola nei cassonetti della raccolti di rifiuti. Un altro italiano di 40 anni è stato invece arrestato sempre a Bastia dai carabinieri, in virtù dell’esecuzione di un ordine di carcerazione. L’uomo, arrestato in quanto deve scontare 11 mesi di reclusione per alcune truffe commesse nel 2007, su ordine della magistratura è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.
Fla.Pag.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.