Assisi Il palio de San Rufino compie i suoi primi trent’anni
Il miglior tiratore è Camillo Baldoni
ASSISI – Il Terziere Divine Marie si aggiudica il Palio de San Rufino con 359 punti; al secondo posto si classifica il Terziere San Rufino, con 339 punti e terzo il Terziere San Francesco con 321 punti. Il miglior tiratore è Camillo Baldoni del Terziere Divine Marie, secondo Gianni Ciotti del Terziere San Rufino e terzo Giulio Mariani del Terziere Divine Marie. Si conclude così la trentesima edizione del Palio de San Rufino, occasione per la quale si è tenuta una pregevole mostra fotografica presso l’ex pinacoteca del comune di Assisi, conclusasi ieri sera. La giornata conclusiva della manifestazione ha visto la sua apertura con il corteo della compagnia dei balestrieri, che ha sfilato per le vie di Assisi facendo bella mostra di tutte le sue componenti: tamburini, sbandieratori, gruppo fuoco, gruppo danza, gruppo musici e figuranti. Presso la piazza di San Rufino, ai piedi della cattedrale, si sono tenute le gare a squadre di tiro con la balestra per l’assegnazione del Palio e del balestrino d’argento. Le competizioni sono state seguite e garantite dal punto di vista della regolarità del loro svolgimento dai capo banchi di ogni terziere, ovvero Giorgio Mariucci per il Terziere San Rufino, Giancarlo Menichelli per il Terziere San Francesco e Osvaldo Maitini per il Terziere Divine Marie. Ecco tutti i nomi dei tiratori che si sono sfidati: Guido Sensi, Federico Battistelli, Francesco Belello, Mencarelli Marco, Emilio Delle Fate, Simone Sensi, Giulio Mariani, Camillo Baldoni, Andrea Morettoni, Davide Pascolini, Alberto Moriconi, Osvaldo Maitini, Marino Fabbretti e Giuseppe Vissani per il Terziere Divine Marie; Sergio Mariucci, Giuseppe Marini, Fabio Martellini, Enrico Mazzoli, Francesco Ciambrusco, Giuseppe Sannipola, Gianni Ciotti, Francesco Nardi, Daniele Pasquini, Giorgio Mariucci, Marco Ciotti, Claudio Bergamo, Leandro Marini e Luca Chiavini per il Terziere San Rufino; Lanfranco Ballarani, Fabio Lollini, Giuseppe Campanacci, Giancarlo Menichelli, Michele Aristei, Claudio Piermaria, Roberto Chiavini, Nazzareno Migliosi, Mauro Pucciarini, Claudio Menichelli, Fabio Passeri, Luca Menichelli, Sante Coccetta e Diego Passeri per il Terziere San Francesco. Presenti alla contesa gli assessori Aristei, Brunozzi e Massucci, oltre al sindaco Claudio Ricci, che ha speso parole d’encomio per l’impegno con cui la compagnia dei balestrieri contribuisce a dare lustro alla città di Assisi. Prossimo appuntamento con la compagnia è previsto per sabato presso ponte grande di Assisi, quando l’edicola di Sant’Antonio Abate verrà ricollocata presso la sua posizione originaria proprio per iniziativa dei balestrieri.
Alberta Gattucci

Corriere-2010-08-30-pag10

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.