Comunicato stampa del 17/02/2010   Coordinamento Comunale Pdl
Venerdi’ 5 febbraio presso il centro sociale “colonia” e’ stato presentato un progetto dell’Amministrazione Comunale, esposto dall’assessore del “Pdl” Francesco Fratellini, riguardante la viabilita’ nella zona di S. Lucia volta a migliorare la circolazione stradale.  Questa e’ stata un’iniziativa per realizzare i progetti previsti dal “Pdl” per migliorare la viabilita’ in ogni punto della citta’ soprattutto nelle zone dimenticate da anni.  Alla fine del dibattito la maggior parte dei presenti ha evidenziato la necessita’ di istituire la sola “Via del Mec” a senso unico, con lo studio da parte dell’assessorato competente,  di creare parcheggi pubblici lungo la stessa.  E’ importante sottolineare la forte opposizione di esponenti di  “Sinistra  Ecologia e Liberta’” che sono stati contrastanti a qualsiasi progetto di modifica dello stato attuale della viabilita’, chiedendo solo la realizzazione di parcheggi per i residenti, cosa che l’Amministrazione Comunale di sinistra non e’ riuscita a fare in 45 anni ove sono stati capaci di aumentate le cubature, con la conseguenza dell’aumento del numero dei residenti, senza creare un solo parcheggio pubblico, rendendo molto problematico a livello attuale trovare spazi per realizzarli.  Forse erano convinti che gli abitanti di S. Lucia  avrebbero continuato per sempre ad utilizzare per i loro spostamenti con la lambretta o con la vespa come accadeva nel 1964, ove pochi fortunati possedevano l’autovettura, e solo dopo l’insediamento dell’attuale Amministrazione si sono resi conto che i tempi sono cambiati!
Santoni stefano
Consigliere Pdl

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (10)

  • Alcuni componenti di sinistra e libertà hanno fatto parte delle vecchie giunte e dei vecchi consigli comunali … ci dicano loro perchè non hanno mai provveduto a cambiare la viabilità a S. Lucia … forse perchè qualcuno di loro deve fare il giro lungo ?

  • La netiquette* approvata dalla Registration Authority Italiana, al punto n°4, recita:
    4. Non usare i caratteri tutti in maiuscolo nel titolo o nel testo dei tuoi messaggi, nella rete questo comportamento equivale ad “urlare” ed è altamente disdicevole.

    *Netiquette, per chi ancora non lo sapesse, è una parola derivata dalla sincrasi del vocabolo inglese net (rete) e quello di lingua francese étiquette (buona educazione), è un insieme di regole che disciplinano il comportamento di un utente di Internet nel rapportarsi agli altri utenti attraverso risorse quali newsgroup, mailing list, forum, blog o e-mail in genere.

  • SCUSI SIG. ANDREOZZI CI HA PRESO TUTTI PER IGNORANTI OPPURE HA VOLUTO DARE SOLO RISALTO ALLA SUA CULTURA?

  • No, signore che si nasconde sotto mentite spoglie, ma vedo che lei continua ad essere maleducato.

  • Invece, noto, che il comunicato è stato corretto e mi complimento con il signor Stefano Santoni, che, sicuramente, ha scritto in quel modo senza sapere di essere in contrasto con la netiquette.

  • BORIA 🙁 albagia -vanità -superbia- ) atteggiamento di vanità
    Vanitosa ostentazione di sè e dei propri meriti reali o immaginari….( TU sai con chi parlo )
    Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.”
    (E. Roosevelt)

  • Mi pareva di aver sollevato semplicemente una questione di buona educazione nella rete (s’intenda bene, nella rete) non altro; poi, ognuno è libero di vederci e trovarci ciò che più gli pare e piace, ci mancherebbe.
    Però, voglio ricordare, a chi non è fazioso, che: era tanto vero, quello che avevo sostenuto in questo post, che, il comunicato è stato subito corretto. Tra l’altro, io non mi ritengo superiore a chicchessia e non riesco a capire perché questo mio intervento abbia potuto suscitare alzate di scudo, secondo me, del tutto immotivate. E non mi va neppure di scoprirlo, perché di meno non me ne può importare.

comments (10)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.