NUOTO

BASTIA UMBRA Nel corso di una recente manifestazione natatoria di qualificazione al campionato regionale umbro categoria esordienti svoltosi nella piscina del Centro Nuoto Bastia tutti i giovani atleti hanno  voluto  esprimere solidarietà al  nuotatore Manuel Bortuzzo, rimasto vittima di una sparatoria in provincia di Roma, tatuandosi una M sul braccio sinistro. Il gesto ha ottenuto l’immediato consenso di tutti gli altri atleti in gara e  l’approvazione degli allenatori e dirigenti del Centro Nuoto Bastia.  Anche i  genitori e  il pubblico presente hanno rivolto un caloroso applauso ai gio vani vicini, con questo gesto, alla promessa del nuoto italiano che sta grande dimostrando coraggio.

L.F.

510 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.