Folla delle grandi occasioni a Umbriafiere per la kermesse che andrà avanti fino al primo maggio

BASTIA UMBRA Migliaia di pezzi in vetrina, dall’oggetto semplice e per tutte le tasche al trittico del Trecento, dal grande arredo al dipinto di De Chirico. Assisi Antiquariato ti rapisce con le sue bellezze e i suoi tesori dell’arte antica.   Partenza   incoraggiante per la 47esima edizione della mostra mercato nazionale, in pieno svolgimento nei padiglioni  del Centro Umbriafiere di Bastia Umbria. La rassegna ha subito catturato l’attenzione di appassionati, esperti e studiosi provenienti da tutta Italia. Le presenze sono in aumento rispetto all’anno passato. E si prevede un ottimo afflusso di visitatori per i prossimi  giorni.  Anche quest’anno sono una ottantina gli espositori, che presentano mobili, sculture, dipinti, gioielli, maioliche, orologi, libri. “Gli amici antiquari che hanno inventato e creato questo evento sono ancora oggi qui, a distanza di 47 anni, e questo la dice lunga sulla serietà della mostra…”, ha sottolineato il presidente di Umbriafiere, Lazzaro Bogliari. “Il nostro cavallo di battaglia è sempre stata la qualità. Con il trascorrere degli anni siamo diventati maniaci in questo senso, ma non si può operare diversamente se si vuole raggiungere uno standard europeo”, aggiunge Ennio Riccardi, fondatore e organizzatore della rassegna. Assisi Antiquariato andrà avanti fino al 10 maggio.

249 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.