BASTIA UMBRA – LA FASE di rinnovo degli organi direttivi della Pro Loco si è completata con la conferma di Raniero Stangoni alla presidenza, l’assegnazione di deleghe ai consiglieri e con l’ingresso di nuovi aderenti giovani. Su questo aspetto la Pro Loco ha lavorato molto negli ultimi due anni al fine di realizzare un rinnovamento non solo nominale, ma soprattutto generazionale. «La nostra associazione ha radici solide in città – ricorda il presidente – riuscendo a svolgere un ruolo fondamentale nella tutela della memoria e anche dal punto di vista culturale, svolgendo anche un valido supporto alle iniziative di altri, anche delle istituzioni locali. E’ essenziale che la Pro Loco abbia una forte presenza giovanile per offrire un profilo di freschezza, non solo estetica. Ecco perché apriremo un confronto serrato di idee e di proposte nel consiglio direttivo per concretizzare gli impegni già assunti e varare nuovi progetti». L’estate si avvicina, quando ritiene di poter avviare questo confronto e nuovi progetti? Lo faremo quanto prima – spiega Stangoni -, ma non possiamo ignorare la tornata elettorale amministrativa da cui uscirà il sindaco e il nuovo consiglio comunale. E’ consuetudine, infatti, che una parte dei progetti e delle iniziative siano condivise con la Giunta. Un terreno di consultazione immediata sarà il programma di ‘Bastia Estate’ che sarà varato dalla nuova amministrazione comunale. Per parte nostra abbiamo impegni culturali importanti, considerato il successo dei due incontri recenti. Uno riguardante l’attività industriale e quella della Petrini, l’altro relativo all’incontro con il professor Manna incentrato sulla descrizione di due opere letterarie. In prospettiva immediata, dovremo preparare il Premio letterario nazionale Insula Romana». m.s.

164 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.