Domenica il ballottaggio per scegliere gli ultimi cinque sindaci della tornata elettorale

La situazione Nessuna novità a Foligno, Gubbio, Bastia Umbra e Marsciano

PERUGIA Apparentamenti? No grazie, con l’unica eccezione rappresentata da Orvieto. A Foligno, il Comune più grande che domenica torna al voto,la sfida sarà tra Stefano Zuccarini (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Più in alto) che parte in vantaggio con un bottino di  13.562 preferenze (44,72%) e Luciano Pizzoni (Pd,Patto per Foligno,Foligno 20I30,Foligno in comune, Foligno soprattutto),fermo a 11.606 (38,27%). Solo un endorsement del commissario umbro Pd, Verini,pro Stirati a Gubbio,per il resto anche qui nessun apparentamento.  Marzio  Presciutti  Cinti (22,77%), il candidato a sindaco del  centrodestra  (Gubbio  Rinasce, Riparte, Rilancia,più Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia),se la vedrà al ballottaggio con il sindaco uscente Filippo Stirati (liste civiche Liberi e democratici, Scelgo  Gubbio, Socialisti Civici Popolari) che parte dal 39,02%. Presciutti Cinti  ha ufficializzato mezza squadra di assessori (3 su 7) che lo affiancheranno nel governo cittadino se dovesse vincere. Spartaco Cappanelli sarà l’assessore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici, Cecilia Passeri sarà l’assessore allo Sport e alla Cultura e Giovanni Vantaggi sarà l’assessore all’Ambiente. Alla fine niente apparentamento nemmeno a Bastia Umbra tra la coalizione di Paola Lungarotti e la coalizione che sosteneva Catia Degli Esposti. Troppo alto il costo del matrimonio ufficiale (la Lega sarebbe entrata con quattro consiglieri penalizzando tutti gli altri sostenitori lungarottiani e la candidata sindaco della coalizione al primo turno sostiene di aver lasciato cadere l’offerta nella prima mattinata di sabato “come subito reso noto all’onorevole Caparvi”), ma si valuta il matrimonio “ufficioso”: la base di partenza è un vicesindaco e un assessorato. Paola Lungarotti (34,48%) se la vedrà con Lucio Raspa (28,17%). A Marsciano ai nastri Francesca Mele (Lega, FdI, Forza Italia,Unione civica per il territorio,Futuro Marsciano) che parte dal 45,19% (4.752 voti) e Stefano Massoli (Pd,Ricreaazione, +Marsciano) che parte con meno di metà dei voti (2.246,21,36%). Musica diversa a Orvieto,dove la lista “Bella Ciao” si è apparentata con Giuseppe Germani che sfiderà Roberta Tardani

F.F.

283 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.