BASTIA UMBRA – DOMENICA a Ospedalicchio si è tenuto l’ottavo Memorial Zeffiro Raspa (calcio a 11 over 40), un torneo di calcio proposto ogni anno a giugno dall’associazione Ultimi Calci. Lo scopo è tenere vivo il ricordo di Zeffiro, grande giocatore con il ruolo di portiere scomparso otto anni fa per un aneurisma. Ieri, la cerimonia è astata aperta come consuetudine con una visita al cimitero di Ospedalicchio dove riposa la salma di Zefiro e che ha visto la presenza di sua moglie Marisa e della figlia Simona. «Vogliamo tenere vivo il ricordo dei nostri soci – ha detto il presidente dell’associazione Luigino Ciotti – e valorizzare lo sport autentico che deve accompagnarsi a sentimenti di sincera umanità.

66 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.