Il coordinatore sollecita l’amministrazione comunale. La replica della giunta Lungarotti: “Intendiamo dare priorità all’intervento”

BASTIA UMBRA Dentro il Palagiontella piove: è la denuncia del coordinatore della Lega Stefano Pastorelli, con l’amministrazione Lungarotti che risponde. Secondo Pastorelli “il problema era già stato sollevato in precedenza ed è stato oggetto di promesse in campagna elettorale da parte dell’attuale amministrazione che aveva assunto l’impegno della pianificazione di un ulteriore intervento strutturale, oltre a quelli numerosi già effettuati negli anni precedenti: una nuova copertura, ora più che mai necessaria”. Ma la giunta Lungarotti non ci sta, e ricorda come “nell’ultima variazione di bilancio abbiamo spostato dal 2019 al 2020 i fondi per la recinzione del palazzetto stanziati dalla precedente giunta (l’assessore Catia Degli Esposti, poi candidatasi con la Lega, ndr) pari a 180 mila euro, in quanto intendiamo dare priorità all’intervento sulla copertura; ricordiamo inoltre che dal 2010 al 2019 sono stati già spesi per la manutenzione straordinaria e ordinaria in totale 336mila euro”. E l’assessore Stefano Santoni, attuale titolare dei lavori pubblici, lancia una stoccatina: “Per oltre un anno abbiamo aspettato la firma del decreto dal ministro della Lega che eroga 1,3 milioni di euro già assegnati per la nuova palestra di XXV Aprile che darebbe una importante risposta alla carenza di impianti sportivi al coperto. L’amministrazione sta già affrontando il problema del Palasport di Viale Giontella consapevole che saranno necessari i tempi tecnici ed i pareri di tutti gli enti coinvolti, fermo restando che garantiremo comunque l’agibilità del palazzetto per la prossima stagione agonistica”.

F.L.

83 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.