Botta & risposta Il colpo di testa nel finale riprende il Grassina

Grassina 1 Bastia 1

GRASSINA: Burzagli 6, Privitera 6.5 (dall’80’ Nuti sv), Benvenuti 6.5, Degli Innocenti 6, Pisaneschi 6, Villagatti 6, Torrini 6 (dall’87’ Bruni sv), Bigica 5.5 (dal 73’ Metafonti sv), Marzierli 7 (dall’80’ Baccini sv), Calosi 6.5, Bellini 6 (dal 64’ Testaguazza 6). A disp.: Cecchi, Alderotti, Marconi, Giannelli. All.: Innocenti. BASTIA: De Vincenzi 6, Marconi 6, Bolletta 6.5, Menichella 6, Russo 6, Boninsegni 5.5 (dal 46’ Rufini 6.5), Corriale 5.5, Bokoko 6 (dal 90’ Rosignoli sv), Giglio 6, Rondoni 6 (dal 57’ Gori 6), Sylla 5.5 (dal 46’ Berettoni 6). A dis.: Meniconi, Skenderi, Convito, Belloni. All.: Ortolani. Arbitro: Sig. Garofalo di Torre Del Greco Reti: 21’ Marzierli, 84’ Bolletta NOTE: Recupero 0’+3’; angoli: 3-2 in favore del Grassina. Ammoniti: Torrini, Villagatti, Pisaneschi, Privitera, Bolletta e Giglio. Spettatori 250 circa.

Grassina SENZA mollare mai: questa potrebbe essere la frase che racchiude la prova del Bastia sul campo del Grassina. Ai punti i padroni di casa avrebbero forse meritato la vittoria ma la squadra di mister Ortolani non si è mai arresa, ha lottato su ogni pallone e alla fine torna a casa con un buon pareggio. Va anche detto che nel secondo tempo i padroni di casa si sono abbassati molto, anche per merito dei biancorossi. Al 12’ Privitera colpisce la parte alta della traversa su un cross che aveva tratto in inganno De Vincenzi. Il gol è nell’aria e a realizzarlo è il numero 9 dopo un triangolo con un compagno e una volta a tu per tu con l’estremo difensore lo supera con uno scavetto. Il Bastia accusa il colpo e non reagisce, il Grassina continua a spingere e al 31’ è ancora Marzierli ad andare vicino al gol con un colpo di testa ma l’occasione più ghiotta capita sui piedi di Bellini che dopo un dribbling in velocità sull’ultimo uomo s’invola verso la porta avversaria tutto solo ma il suo destro è “masticato” e più che un tiro è un passaggio a De Vincenzi che ringrazia. Nel secondo tempo i cambi operati da mister Ortolani danno i frutti sperati. Il Bastia si sveglia e al 64’ Rufini con un diagonale suona la sveglia. I fiorentini non attaccano più. Un pallone perso in uscita da Torrini offre una buona possibilità agli umbri che però non riescono ad approfittarne. A poco più di 5’ dal 90’ Bolletta con un colpo di testa su calcio di punizione segna regalando il pareggio ai suoi. Lo.M

105 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.