Il plesso può ospitare fino a 540 alunni, divisi in 20 classi da 27 bambini. Presenti anche 5 laboratori e la mensa

Apertura posticipata a ieri per consentire l’ultimazione dei lavori. Mercoledì l’inaugurazione ufficiale

di Flavia Pagliochini

BASTIA UMBRA L’anno scolastico nel territorio bastiolo è cominciato, per alcuni alunni, ieri nella nuova scuola di XXV Aprile, la cui apertura è stata posticipata a sabato: il nuovo plesso ospita la primaria di Bastiola, XXV Aprile, Cipresso e la scuola dell’Infanzia di Bastiola. La scuola sarà poi inaugurata con tutti i crismi mercoledì, alle ore 16.30, “alla presenza di autorità locali e regionali per condividere la realizzazione di una scuola con avanzate caratteristiche antisismiche nel rispetto della sostenibilità ambientale, volta al miglioramento dell’offerta formativa”, come recita l’invito per l’evento.L’apertura posticipata si è resa necessaria in quanto sono slittati i tempi di montaggio dei nuovi arredi scolastici, la relativa pulizia degli ambienti e la sanificazione degli stessi, finalizzata a salvaguardare la salute degli utenti della scuola, ossia i piccoli cittadini bastioli. Il nuovo edificio ospiterà anche la scuola dell’infanzia “Madre Teresa di Calcutta” (al piano terra) perché sebbene l’edificio originale abbia superato la valutazione di vulnerabilità  sismica,  la giunta ha riscontrato dei deficit tali da sconsigliare lo svolgimento di attività scolastiche al suo interno. “L’amministrazione, mostrando la consueta e dovuta attenzione ai bisogni del mondo scolastico e alla sicurezza degli istituti, si è impegnata a dare priorità assoluta all’ampliamento della scuola dell’infanzia Santa Lucia, dove in futuro verranno allocate le tre classi provenienti dalla scuola dell’infanzia Madre Teresa di Calcutta”, spiega una nota firmata dal sindaco, Paola Lungarotti. I lavori sono costati circa 5 milioni.La scuola primaria ospiterà quattro sezioni per un totale di 20 classi, 540 alunni (27 ogni aula).Al piano terra sono state realizzate 10 aule, 3 laboratori, 2 magazzini, 1 aula per le attività motorie, con servizi igienici, di cui uno accessibile a portatori di handicap.Al primo piano ci sono 10 aule, 2 laboratori, 1 aula insegnanti,  1  aula  magna,  1 mensa da 145 posti, 1 magazzino per la mensa, e locali logistici per la mensa, oltre ai servizi igienici.Al piano interrato i lavori prevedevano un’autorimessa di pertinenza della scuola con 17 posti auto.”Per le prossime festività di Natale, con la chiusura delle attività didattiche, verranno completati i lavori che riguardano l’area esterna all’edificio scolastico.Si coglie l’occasione – conclude la nota – per rinnovare a tutti gli alunni i più calorosi auguri di buon anno scolastico”.


624 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.