Serie D Il team di Ortolani oggi in campo: «I giocatori hanno capito la lezione»

LA SESTA gara di campionato viene anticipata oggi con la trasferta del Bastia a Grosseto. Il confronto è con la prima della classe, la squadra toscana che è abituata a giocare in categorie superiori. Rari i procedenti tra le due squadre che risalgono ad oltre 60 anni fa. Nel 1958 quando alla guida del Bastia c’era come presiedente il cavaliere del lavoro e sindaco Francesco Giontella. La prima gara giocata in Toscana fu vinta dal Grosseto e il ritorno a Bastia concluso con un pareggio. Oggi, la vigilia in casa biancorossa è stata vissuta in un clima di incertezza e alla ricerca di punti per colmare il ritardo con soli due punti in classifica. Si vorrebbe rimettere mano alla rosa ma, come sottolinea il DS Mauro Cuppoloni, si deve attendere la riapertura del mercato a dicembre. «La rosa è quella disponibile – sottolinea mister Ortolani – e non si può perdere tempo. L’emergenza è scattata domenica in casa col Foligno, perché il Bastia ha improvvisamente mollato lasciando l’iniziativa agli avversari quando avrebbe dovuto dare concreti segni di reazione. Un comportamento negativo che non deve ripetersi in futuro. Ho avvertito i giocatori che, mi sembra, abbiano compreso la lezione. Non possiamo stare a guardare e chiediamo scusa ai tifosi». BASTIA: (3-4-3) De Vincenzi, Marconi, Bolletta, Menchinella, Briganti, Gori, Corriale, Bokoko, Sylla, Felici, Rufini. All. Gianpiero Ortolani. m.s.

116 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.