Serie D La squadra di Ortolani punita nel recupero da Moscati. Espulsi Bokoko e Milani

Grosseto 1 Bastia 0

GROSSETO: Barosi 6, Sersanti 7, Milani 6, Cretella 6, Ciolli 6,5, Gorelli sv (20’ pt Polidori 6), Da Pozzo 6 (30’ st Villani sv), Viligiardi 6 (23’ st Sabatini sv), Moscati 7,5, Boccardi 6 (10’ st Galligani 6), Giani 6 (17’ st Fratini 6). A disp: Nunziatini, Pizzuto, Ravanelli, Consonni. All. Magrini 6,5 BASTIA: De Vincenzi 6, Marconi 6, Bolletta 5, Menchinella 6, Russo 5, Briganti 6, Corriale 5, Gori 6 (8‘ st Rondoni 6), Bokoko 6,5, Felici 6 (32’ st Taifour 5), Sylla 6 (45’ st Berettoni sv). A disp: Meniconi, Gremizzi, Boninsegni, Convito, Belloni, Rufini. All. Ortolani 6 Arbitro: Longo di Cuneo Marcatore: 94’ Moscati Note: espulsi Bokoko e Milani. Ammoniti Da Pozzo, Sabatini, Moscati, Felici, Sylla, Gori, Marconi.

Grosseto IL BASTIA torna a casa sconfitto dalla trasferta in terra di Maremma, al termine dell’anticipo della sesta giornata di campionato. Una sconfitta che suona come una «beffa» per il team di mister Ortolani. Il Grosseto allenato da Magrini, fa sua l’intera posta in palio al 94’ grazie ad una perla del solito Moscati, bomber rivelazione di questa formazione avendo inanellato sei gol nelle ultime sei gare. Il difensore Sersanti va via sulla corsia di destra e mette la sfera al centro dove il bomber Moscati di prima intenzione calcia verso la porta difesa da De Vincenzi mandando il pallone nell’angolino dopo una leggera deviazione del portiere umbro. Quella disputata allo Zecchini è stata una gara un po’ troppo nervosa e spigolosa che, alla fine ha visto due espulsioni e diverse ammonizioni su ambo i fronti. Mister Ortolani ha presentato uno schieramento abbastanza guardingo con un iniziale 3-5-2. Dopo alcune avvisaglie dei locali con Gianie Moscati il Bastia si fa vivo al 12’ con Felici il quale costringe Barosi alla deviazione in angolo. Tra gli umbri Sylla e Bakoko cercano di rendere dura la vita ai padroni di casa, ma non riescono a fare male mentre Gori cerca di mettere ordine alla manovra degli ospiti. La difesa guidata da Menchinella non corre grossi pericoli. Nella ripresa il Grosseto cerca di sfondare, ma il Bastia si difende con ordine. Alla mezzora gli umbri rimangono in dieci per l’espulsione di Bokoko per somma di ammonizioni. Il forcing dei locali non produce effetti e al 44’ anche il Grosseto rimane in dieci per l’espulsione di Milani. Nell’ultimo giro di lancette, però, il sogno della squadra umbra svanisce perché bomber Moscati regala i tre punti al Grosseto confermandolo in vetta alla classifica. Paolo Pighini

200 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.