BASTIA LA GIUNTA – BASTIA UMBRA – A DETERMINARE il futuro di Bastia Umbra è la sua gente, in particolare gli imprenditori con le loro scelte e con gli investimenti che possano garantire ulteriore sviluppo. Una situazione positiva della città se si guarda il panorama dell’Umbria segnato da dati negativi. Per comprendere meglio le prospettive locali si guarda anche al programma di mandato della nuova amministrazione comunale che si è insidiata lo scorso giugno. Nel programma viene segnalata come interessante una novità della realtà economica di Bastia che si scopre polo logistico con insediamenti che hanno preso il posto di aziende che hanno chiuso o si sono trasferite. «Dopo la chiusura di alcune imprese in particolare della Petrini – osserva il vicesindaco Francesco Fratellini –, temevamo che il successivo trasferimento della Isa dall’area industriale ad Ospedalicchio avrebbe comportato la dismissione dei capannoni. Invece, nel giro di pochi mesi queste strutture sono state occupate da aziende logistiche e di trasporto, garantendo la prosecuzione di attività economiche». Come è accaduto? «Semplicemente perché con l’apertura di nuove strade veloci, come la Perugia-Ancona e la Foligno-Civitanova, si è accentuato il ruolo della nostra area industriale che in posizione centrale nei collegamenti con le Marche è ora ‘Centro logistico dell’Umbria’». Potrebbe trattarsi di una situazione temporanea. «Ora l’amministrazione comunale – dice Fratellini – prevede un’area industriale di riserva lungo la SS Centrale Umbra, altezza Ospedalicchio, dove poter insediare imprese di qualità». m.s.

298 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.