BASTIA UMBRA Finalmente l’amministrazione comunale, dopo più di due settimane, chiarisce i motivi dell’allagamento della nuove sede della scuola di XXV Aprile per effetto di un violento temporale. «Si è riscontrato – sostiene la Giunta – che le infiltrazioni provenivano da un pianerottolo che aveva una pendenza sbagliata e dal non completamento del montaggio degli infissi a cui mancavano i coprifili e alcune guarnizioni (lavorazioni oggi fatte) oltre che dalla mancata copertura degli elementi tecnici sul tetto (sistemazione in corso). La messa in opera dei pannelli verticali della tettoia a protezione dell’ingresso (forniti non conformi al contratto e quindi respinti dal Comune), avverrà tra il 25 novembre e il 7 dicembre. La sistemazione esterna è prevista entro fine anno». La Giunta rassicura i cittadini, i genitori e gli alunni di operare con perizia e attenzione. Inoltre invia una ‘frecciatina’ al capogruppo della Lega Catia Degli Esposti sottolineando che, se un anno fa quando era assessore ai lavori pubblici avesse controllato i tempi di esecuzione dei lavori, la presa in carico della scuola sarebbe avvenuta in anticipo con maggiore cura.

162 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.