Pallamano Serie B

Il capirtano Federico Rosi: “Abbiamo giocato sottotono Siamo stati poco concentrati”

Battuta d’arresto per l’Asalb Pallamano Bastia Umbra sconfitta in casa 21-23 da La Spezia Pallamano nella seconda giorbnata del campionato di serie B girone Toscana-Umbria-Liguria giocata al PalaSir di Santa Maria degli Angeli. Primo tempo iniziato con il freno a mano tirato dalla squadra locale che dopo 12 minuti si trova sotto 0-3 inducendo la chiamata del primo time-out.L’Asalb rientra in campo con determinazione e al 16° minuto si porta sul 7-5. La partita va avanti con repentini cambi di fronte e tanti errori in attacco da parte di entrambe le squadre.Nel finale di primo tempo gli umbri sono in vantaggio 11-9 grazie alle 8 reti segnate dal terzino destro Gaetano.A inizio del secondo tempo i bastioli si portano sul 12-9, ma un vistoso calo di concentrazione permette agli ospiti di pareggiare i conti portandosi sul 12-12 all 33° minuto. La partita continua punto a punto, sempre con tanti errori in attacco da parte di entrambe le formazioni ed al 57° minuto il risultato è di 21-21. Nei tre minuti finali i liguri riescono a infilare due reti e a chiudere l’incontro 21-23. Il capitano dell’Asalb, Federico Rosi, al termine dell’incontro commenta così la sconfitta: “Purtroppo abbiamo giocato sottotono, deconcentrati e senza crederci.In difesa siamo stati discreti ma in attacco troppo frettolosi e molto imprecisi al tiro”
Formazione Asalb Bastia Umbra: Antonelli, Balducci, Buccini, Cancellotti, Dionigi, Dottorini, Gaetano, Giorgi, Malizia, Ripi F.,Ripi G., Rosi, Rustici. All. Contini, Dir. Feliziani.
Classifica: Follonica 4, Olimpic 4, Spezia 4, Petrarca 2, Bastia2, Grosseto 2, Carrara0, Montecarlo 0, Medicea 0, Prato 0.
Prima vittoria per l’Asalb Under 17 maschile contro i pari età del La Spezia superando gli avversari per 29-24.

377 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.