Gara da non fallire in casa contro il Grassina. Mister Ortolani: «Squadra determinata e convinta»

BASTIA UMBRA Le possibilità di rifarsi per il Bastia si sottigliano ogni settimana di più e la partita odierna in casa con il Grassina, nella seconda gara del girone di ritorno, è un’occasione da non perdere pur di fare punti. I risultati concreti mancano da troppo tempo, almeno da un mese e mezzo, e rappresentano un buio profondo con l’eccezione del pareggio conquistato in trasferta con l’Aglianese. «Sarebbe una grave preoccupazione, se i risultati riflettessero fedelmente l’andamento delle partite. In particolare mercoledì con il Gavorrano la sconfitta è arrivata anche per l’errore dell’arbitro che non ha concesso al Bastia un evidente rigore – rileva l’allenatore Gianpiero Ortolani –. Il miglioramento, a seguito della ristrutturazione della rosa, è stato evidente per tutti, ma senza punti concreti. La svolta, dunque, c’è stata solo a metà sul piano del gioco. Mi incoraggia tuttavia l’atteggiamento dei ragazzi, con i quali ci siamo confrontati giovedì nello spogliatoio al termine della seduta di allenamento. Li ho visti determinanti e convinti, quanto e più di me. Poche le chiacchiere, ma dobbiamo far parlare i fatti con una svolta e una rinascita dia risultati concreti». Oggi sono assenti per la squalifica di Marconi e Taifour, mentre sarà molto probabile il rientro del difensore Muzhani rientrato dall’Angelana in casacca biancorossa. Sono mobilitati i tifosi che rivedranno al ‘Carlo Degli Esposti dopo più di un mese. Bastia: (3-5-2): Meniconi, Muzhani, Bolletta, Menchinella, Briganti, Belloni, Rosignoli, Ventanni, Bokoko, Del Sante, Felici. Allenatore Gianpiero Ortolani. Arbitra Andrea Migliorini (Verona). Assistenti: Pierpaolo Carella (L’Aquila), Michele De Capua (Nola). m.s.

135 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.