Il sindaco ha voluto ricordare chi ha contribuito a realizzare gli eventi: “Dimostrata la coesione della nostra comunità”

BASTIA UMBRA Ha fatto centro il “Natale splende a Bastia”, come rivela il sindaco, Paola Lungarotti, ringraziando i cittadini nello stilare “un bilancio molto positivo delle manifestazioni natalizie che hanno visto Bastia risplendere di luce e di affetto”. Natale splende a Bastia è un progetto nato dalla collaborazione dell’amministrazione comunale con il Consorzio Bastia city mall e Confcommercio, insieme alle associazioni del territorio e privati cittadini. Particolare menzione per il presepe vivente nel borgo antico che ha riempito la piazza e all’Ente Palio de San Michele e al Paliopen che hanno organizzato un Capodanno “con Bastia, per Bastia”. “Un altrettanto plauso – scrive Lungarotti – all’associazione culturale Chroma che ha organizzato la prima caccia al tesoro alla scoperta degli angoli e degli aspetti più caratteristici della nostra città. Grazie a tutti i rionali, ai Capitani dei 4 rioni che hanno realizzato gli alberi artistici, opere d’arte a cielo aperto. A Sopra il Muro che con il Boschetto e l’albero ha impreziosito piazza Mazzini curandone l’allestimento e la ripiantumazione”. Ringraziamenti all’associazione corale Città di Bastia, alla banda di Costano, alla scuola di musica comunale, ai Cantori di Assisi, ai musicisti e agli attori, al- la Pro loco, a Sistema museo, alla ludoteca comunale e all’Unilibera, oltre alle associazioni sportive. “Organizzare eventi come questi del Natale – conclude Lungarotti – non solo promuove interesse e partecipazione, alimenta la collaborazione, razionalizza le risorse, fa anche emergere il potenziale e valorizzare il know-how nascosto, un patrimonio di inestimabile valore per la nostra comunità e per il significato che siamo tenuti  tutti ad attribuire al bene comune”

F.L.

 234 total views

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.