fratelliniUmbriafiere, Bastia Umbra

Il Comune di Bastia Umbra con Gest Gesenu a “Fa’la cosa giusta”

Presentati in conferenza stampa:“Modelli e risultati di raccolta differenziata nel territorio di Bastia Umbra per un progetto di sostenibilità globale”.

“Il futuro dei rifiuti trova a Bastia Umbra risposte valide con la raccolta differenziata,rimodulazione costante del servizio e controllo dei costi, la soluzione più idonea per una città pulita”

BASTIA UMBRA Il Vice Sindaco e Assessore all’Ambiente del Comune di Bastia Umbra, Francesco Fratellini, nell’ambito dell’evento “Fa’ la cosa giusta”, fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili, ha illustrato questa mattina, presso lo stand fieristico di Gest Gesenu, i risultati del sistema di raccolta differenziata attuato nel territorio e che ha consentito di sviluppare buone pratiche rivolte alla sostenibilità ambientale.
L’obiettivo di comunicazione è di condividere dei modelli del servizio di igiene urbana ed i relativi risultati. Oltre ai metodi ed ai dati di monitoraggio è emerso tra gli elementi di particolare valore lo spirito collaborativo e civico della cittadinanza che pratica la raccolta differenziata come corretta e costante abitudine quotidiana.

Il Comune di Bastia Umbra, in intesa con l’operatore ambientale GEST GESENU, ha apportato nel tempo dei cambiamenti interessanti come esperienze pilota a livello nazionale, in particolare per ottimizzare la raccolta della FOU, frazione organica umida, e rendere i servizi complessivamente sempre più rispondenti alle esigenze della comunità locale ed a quelle di trattamento ottimale dei materiali da avviare a riciclo.

“L’Amministrazione Comunale – ha detto l’Assessore Fratellini – intende raggiungere sempre più elevati e qualitativi livelli di raccolta differenziata per recuperare i materiali che altrimenti andrebbero in discarica. Il fine è di creare effetti positivi sotto il profilo ambientale ed ampliare la coscienza collettiva, necessaria per rendere il progetto realmente efficace. Il coinvolgimento dei cittadini è fondamentale, infatti, rileviamo un crescente gradimento ed un affinamento costante sulla pratica di conferimento rifiuti”.

“Il concetto che ha guidato l’Amministrazione – ha continuato il Vice Sindaco – è di tenere conto delle normative vigenti e dell’esperienza che invita alla prevenzione anche in termini di salute ed economicità dei sistemi. La tendenza è quella di arrivare alla tariffa puntuale, risultato possibile solo con la pratica della raccolta differenziata sulla quale a Bastia Umbra si è sempre creduto con risultati importanti. Il futuro dei rifiuti ha risposte valide con la raccolta differenziata, pur con la rimodulazione costante del servizio e controllo dei costi, è sicuramente la soluzione più idonea per una città pulita”.

A Bastia Umbria la raccolta differenziata ha visto quattro anni di lavoro intenso, in partnership con il gestore dei servizi  nei quali si è evoluto un modello di raccolta piuttosto avanzato che evita di creare il problema vero dei rifiuti, ovvero, evitare i grandi volumi di indifferenziato destinato a discariche che hanno sempre meno ragione di esistere, oltre ad un’ormai limitata disponibilità di smaltimento. In tale direzione la novità più rilevante a Bastia Umbra è l’estensione della raccolta a domicilio dell’organico con mastelli, che ha già significato ottimizzare  tempi e costi di preparazione del rifiuto compostabile.

Bastia Umbra, dunque, come luogo di buone prassi che non escludono nessun materiale nel processo di riconversione in nuove risorse,  tra questi anche il vetro, per il quale non esistono più campane stradali, l’atteggiamento virtuoso dei residenti consente di implementare la qualità in questa filiera.

Molte le campagne di comunicazione nel territorio, curate in collaborazione col il gestore dei servizi, che hanno favorito consapevolezza e relativi comportamenti corretti per i quali verranno previsti altrettanti fattori premianti.

IL PERCORSO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A BASTIA UMBRA
I MASTELLI: UNA CONSOLIDATA PRATICA CHE FUNZIONA, L’ORGANICO: UN’ECCELLENZA NELLA RACCOLTA ATTUATA
E NOVITA’: ANCHE I PANNOLINI E PANNOLINI TROVANO LA CORRETTA FILIERA

Nel Comune di Bastia Umbra, nel corso degli anni 2010 – 2012 è stato progressivamente attivato un servizio di raccolta domiciliare «porta a porta», consistente nella consegna di n° 4 contenitori individuali a ciascuna utenza, adibiti alla raccolta di: plastica e metalli, vetro, carta e cartone, rifiuto secco residuo. Per la raccolta della Frazione Organica Umida, invece, sono stati installati contenitori verdi di prossimità. Il servizio ha interessato circa il 70% della popolazione, mentre il restante 30%, corrispondente al capoluogo, era ancora servito dal modello di raccolta stradale.

Nel corso dell’anno 2013 è stato attivato un servizio specifico di raccolta domiciliare a mastelli nel capoluogo di Bastia Umbra e nel centro storico di Costano, con consegna ad ogni utenza di contenitori domiciliari per la raccolta dei rifiuti, e precisamente: un kit di sacchi grigi per la raccolta di plastica e metalli, un mastello marrone dal volume di 20 lt per la raccolta della frazione organica umida, unito ad una biopattumiera areata da 10 lt, un mastello blu dal volume di 30 lt per la raccolta della carta, un mastello grigio dal volume di 30 lt per la raccolta del materiale non recuperabile (secco residuo); per la raccolta del vetro sono state mantenute le campane di prossimità di colore verde.

Considerando gli ottimi risultati conseguiti con l’attivazione del servizio di raccolta a mastelli nel Capoluogo, che il Piano d’ambito di Gestione dei Rifiuti, così come il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti, prevedono l’attivazione del servizio “porta a porta” con il modello ad intensità per la Frazione Organica Umida, l’ottima qualità della FOU raccolta con il sistema a mastelli (meno del 2% di frazioni estranee, contro il 10% riscontrato nei contenitori stradali), i fenomeni di abbandono illecito di rifiuti fuori dai contenitori della FOU, Comune di Bastia Umbra e Gest/Gesenu propongono l’introduzione di un modello organizzativo che prevede: la rimozione di tutti i contenitori stradali della Frazione Organica Umida; la consegna di specifici contenitori ad utenze singole (mastelli) e condomini (contenitori) per la raccolta della F.O.U. Le famiglie interessate dal nuovo servizio di raccolta domiciliare della Frazione Organica Umida sono state circa 6.300. Il nuovo modello organizzativo ha previsto la trasformazione del servizio di raccolta della frazione organica umida da stradale a domiciliare. Ogni utenza è stata dotata di contenitori specifici per la raccolta dei rifiuti organici, precisamente: utenze domestiche (case singole), un mastello marrone dal volume di 20lt., una biopattumiera areata da 10lt.; utenze domestiche (condomini), uno o più contenitori da 240lt. dotati di serrature gravitazionali, una biopattumiera areata da 10lt. per ogni utenza dell’immobile. Le attività commerciali hanno scelto se ritirare i mastelli o richiedere contenitori più grandi da 240 lt., in base alle effettive necessità: n°47 utenze con contenitori da 240 lt.; n° 50 utenze con mastelli da 25 lt.
Compostaggio domestico: a coloro che hanno un orto o un giardino, e che pertanto producono grandi quantitativi di verde da sfalci e potature, era stata proposta la consegna gratuita di un composter da 300 lt per la pratica del compostaggio domestico. Con l’attivazione del nuovo servizio di raccolta domiciliare della frazione organica umida, sono stati distribuiti ulteriori composter per il conferimento del rifiuto verde e la conseguente produzione di compost. Ad oggi, nell’intero territorio comunale sono presenti 705 composter.
Comunicazione: nel mese di aprile le famiglie coinvolte dalla modifica del servizio hanno ricevuto una lettera con il calendario delle giornate dedicate alla distribuzione dei mastelli/contenitori.Le giornate di distribuzione si sono svolte nei vari quartieri del territorio: Bastiola, Campiglione, Cipresso, Ospedalicchio, Costano. Ogni utente ha potuto recarsi presso lo stand più vicino alla propria abitazione, o scegliere la data più consona alle proprie esigenze.
Servizio di distribuzione:
Il mastello/contenitore assegnato alle utenze è stato consegnato previa sottoscrizione del contratto di comodato d’uso gratuito riportante tutti i dati identificativi dell’utenza TARI alla quale sono stati assegnati i contenitori;  è stato dotato di un dispositivo di identificazione (trasponder), affinché ogni contenitore possa essere univocamente associato al suo proprietario e di un adesivo riportante il nome, il cognome e l’indirizzo dell’utente, oppure il condominio a cui è stato assegnato; la manutenzione e il lavaggio del mastello sono a carico dell’utenza; in caso di rottura o furto del contenitore, questo sarà sostituito da Gest/Gesenu direttamente presso l’URP di Bastia Umbra.
Attivazione del servizio: il servizio di raccolta è stato attivato nel mese di luglio, al termine della consegna dei mastelli/contenitori a tutte le famiglie del territorio interessato. La frequenza di raccolta è bisettimanale. Contemporaneamente all’attivazione del servizio, sono stati eliminati tutti i contenitori stradali dedicati alla frazione organica.
Servizio di raccolta: Il servizio di raccolta è stato così organizzato: sono stati rimossi tutti i contenitori stradali della frazione organica umida presenti nel territorio; la sera prima del giorno prestabilito da calendario, l’utente deve posizionare il mastello fuori dalla propria abitazione, vicino alla sede stradale, per permettere lo svuotamento a cura del personale addetto alla raccolta; dopo lo svuotamento del mastello, l’utente deve provvedere al ritiro dal piano stradale; nel caso in cui all’interno dei contenitori ci siano rifiuti non conformi, gli addetti non procedono allo svuotamento.
Novità, la raccolta pannoloni e pannolini: gli utenti che hanno la necessità di smaltire pannolini per bambini, o pannoloni e traverse per anziani, possono usufruire di un servizio dedicato esclusivamente a questi tipi di rifiuti. Il servizio viene attivato su richiesta e non prevede costi aggiuntivi per l’utente. Come fare per attivare il servizi? Al momento della sottoscrizione del comodato d’uso presso gli stand, è stato possibile fare richiesta del servizio compilando la specifica sezione; per esigenze successive, occorre registrarsi contattando l’Ufficio Clienti Gest o l’URP di Bastia Umbra situato in Piazza Matteotti.
Agli utenti viene consegnata una fornitura aggiuntiva di sacchi viola, utilizzabili solo ed esclusivamente per pannolini, pannoloni e traverse. Il Sabato di ogni settimana viene effettuato il ritiro, lasciando il sacco fuori dal portone il venerdì sera. Nell’intero territorio comunale sono stati consegnati circa 450 kit di sacchi viola e 30 contenitori da 240 lt. (con coperchio viola) nei casi di maggiore produzione.
Controllo di vigilanza ambientale e nuovo regolamento comunale: è in corso un servizio puntuale di Vigilanza Ecologica. In particolare, gli addetti sono impegnati a verificare che i contenitori domiciliari siano tenuti all’interno delle proprietà private; vengano rispettate le corrette modalità di separazione dei rifiuti, in particolare nei contenitori assegnati ai condomini o alle utenze commerciali; non vengano abbandonati rifiuti fuori dai contenitori o nelle strade isolate o vecchie postazioni di contenitori stradali; sia rispettato quanto previsto dal Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani, disponibile online sul sito del Comune.
Centro di raccolta comunale: il centro è a Bastia Umbra, in via del lavoro, zona ex depuratore, gli orari di apertura sono da Martedì a Sabato mattina: dalle 10.00 alle 13.00, pomeriggio: dalle 16.00 alle 19.00 (invernale 15-18); Domenica mattina: dalle 9.00 alle 12.00.
Tessera “ECOCARD” I cittadini che conferiscono i rifiuti al Centro di Raccolta devono essere muniti della tessera magnetica “ECOCARD” per pesare i rifiuti e ottenere un incentivo economico. La tessera si può richiedere direttamente presso il Centro di Raccolta e l’Urp di Piazza Matteotti.

Allegate slide con ulteriori indicazioni di raccolta materiali

Ufficio Stampa Gesenu S.p.A.

981 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.