BASTIA Un diciannnovenne è stato arrestato dopo aver sferrato un pugno contro un agente di polizia.È successo nel pomeriggio di lunedì dopo che la volante del commissariato di polizia di Assisi ha fermato per un controllo due giovani che si aggiravano in città confare sospetto.Uno dei due ragazzi ha subito mostrato un atteggiamento ostile nei confronti dei poliziotti.A seguito dell’identificazione cui è stato sottoposto è risultato essere un diciannovenne originario dell’Egitto.Visto che stava dando inescandescenze è stato accompagnato in commissariato insieme all’amico,un giovane del posto,dove però l’egiziano ha continuato a essere minaccioso.Fino ad arrivare a sferrare un pugno in volto a un agente,che,con grande abilità, è riuscito a schivarlo.Il pugno però lo ha colpito al collo.Il pugno al poliziotto non ha placato l’ira del diciannovenne che,anzi,ha definitivamente perso la testa e ha iniziato a sferrare calci e pugni nei confronti dello stesso agente colpito al collo fino a che è stato bloccato dal personale del commissariato di polizia di Assisi.Il giovane è stato quindi tratto in arresto per aver opposto resistenza e aver procurato lesioni a pubblico ufficiale,in attesa del rito per direttissima.Il poliziotto bersaglio dell’impeto d’ira ha invece riportato ferite guaribili in otto giorni.

350 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.