BASTIA UMBRA – COME contrastare efficacemente il bullismo? Una risposta a questa domanda arriverà stamani al Cinema Esperia, dove alle ore 10 saranno illustrati i risultati di un progetto sul bullismo e sul cyberbullismo. Si tratta di un lavoro educativo e didattico realizzato lo scorso anno scolastico nelle classi quarte e quinte della scuola Primaria. Reprimere non è la strada giusta, specie quando ci troviamo di fronte a bambini piccoli. «PER
QUESTO – sottolinea il direttore didattico Giovanfrancesco Sculco – abbiamo messo a punto questo progetto per sperimentare un nuovo approccio al fenomeno. Siamo stati incoraggiati anche dal Ministero per la nostra collaborazione con Unicef». Il lavoro di formazione preventiva sui bambini più piccoli potrà avere efficacia nel futuro di questi giovani. Sarà la docente Fabiana Bazzucchi, promotrice e coordinatrice del progetto, che illustrerà contenuti
ed effetti della sperimentazione. All’incontro, promosso dalla Direzione didattica ‘Don Bosco’, saranno presentitra gli altri la presidente del comitato Unicef di Perugia Catarinelli, Maria Pia Serlupini, Garante per infanzia e adolescenza dell’Umbria.

352 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.