BASTIA UMBRA Torna alla vittoria la Virtus Bastia e lo fa alla sua maniera. Dopo il brutto scivolone di Soriano, complici anche le numerose assenze e la trasferta scomoda di Lunedì sera, i Virtussini ricominciano la loro marcia vincendo 67-51 contro il Basket Fratta. Per coach Barili però non iniziava al meglio questo turno, dopo Caracciolo infortunatosi in terra laziale anche S.Rossi accusa un forte mal di schiena durante il riscaldamento che lo costringerà quindi in panchina per tutto il match. 
La gara per i biancorossi parte in salita, il Fratta squadra giovane e arcigna inizia subito forte imponendo alla gara un ritmo altissimo. M Rossi e compagni non stanno a guardare e rispondono per le rime. Il primo parziale è sostanzialmente un botta e risposta che si conclude quasi in parità: 13-12 Virtus. 
Coach Bartolini nel secondo quarto ordina ai suoi una difesa a zona che desterà non pochi problemi ai padroni di casa portando i risultati sperati. L’attacco biancorosso si ferma quasi del tutto mettendo a segno la miseria di 10 punti, anche se gli ospiti non ne approfittano a pieno, riuscendo comunque a mettere il naso avanti grazie a Gagliardini e Cesaroni. Le due squadre vanno così al riposo sul punteggio di 23-26. Il terzo quarto di Soriano era stato fatale agli uomini di Barili, che però stavolta sembrano aver compreso la lezione. La Virtus infatti rientra dagli spogliatoi con un piglio decisamente diverso, aggiustando l’attacco contro la zona ospite e piazza un parziale importante con Bonacci e Momi (41 pt. in due) a martellare il ferro avversario. Il Fratta appare stordito e poco preciso, soffre il ritmo alto imposto dai portatori di palla biancorossi e la difesa alta imposta dalla panchina Virtus. Alla sirena il tabellone recita 42-36 Virtus.
Il match però è ancora lungo, la Virtus non alza il piede dall’acceleratore e continua a spingere appoggiandosi al solito Momi nel pitturato che sa come far male. Barili ruota tutti gli effettivi a sua disposizione e tutti con grande caparbietà rispondono presente. La chiude Melone con un fendente scagliato da quasi 8 metri. Il resto serve solo per fissare il risultato finale che come già detto sopra sarà di 67-51. 
Coach Barili commenta soddisfatto: “ Era importante tornare subito alla vittoria, dopo la prima sconfitta subita a Soriano. Non siamo partiti sicuramente alla grande, ma ci siamo saputi riprendere con grande forza di volontà. Non è sempre facile gestire ogni volta una squadra diversa e gli infortuni sicuramente non ci stanno aiutando, ma i ragazzi rispondono sempre nel miglior modo possibile. Siamo contenti – conclude il coach – di essere tornati primi in classifica da soli dopo la sconfitta dei Leoni e ci godiamo questo primato meritato, continuando a lavorare per non farci trovare impreparati dopo la Sosta natalizia”


La Virtus infatti non giocherà il prossimo turno di campionato contro Orvieto. La partita è stata rinviata a data ancora da destinarsi e quindi farà da spettatore, forte comunque del suo primato che non sarà comunque spodestato vista la vittoria nello scontro diretto proprio contro i Leoni.
L’Ufficio Stampa Virtus quindi coglie l’occasione per augurare i migliori auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti i propri tifosi e sostenitori. 
Vi aspettiamo nel 2019 per continuare a stupire!


STAY TUNED! STAY VIRTUS!

437 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.