A Bastia Umbra in azione tre banditi che poi scappano con un furgone A Petrignano durante la pausa pranzo furto con scasso in una ferramenta

Banditi entrano in un negozio di bici, rinchiudono il titolare in bagno e poi fuggono con il bottino che si aggira sui 10mila euro, compreso il valore delle tre biciclette rubate. E’ successo ieri a Bastia Umbra in una zona centrale della città. Fine settimana contrassegnata dai furti in tutto il comprensorio. Il giorno precedente infatti furto con scasso durante la pausa pranzo in una ferra- menta di Petrignano d’Assisi,. Qui oltre al danno c’è pure la beffa visto che il furto è avvenuto in un’attività centralissima della frazione assisana. I ladri hanno scassinato, apparentemente indisturbati nonostante l’orario (primo pomeriggio, tra le una e le tre) la porta d’ingresso, e arraffato soldi e materiale. Il bottino ammonta a qualche decina di euro, sul fatto indagano i carabinieri della locale stazione. Un modus operandi diverso quello dei tre banditi ieri, di comune con il colpo del giorno precedente c’è solo l’orario. A Bastia Umbra i malviventi infatti, dopo essersi assicurati che all’interno dell’esercizio ci fosse solo il titolare intento alla chiusura, hanno fatto irruzione con il volto parzialmente travisato e, una volta all’interno, lo hanno rinchiuso in bagno  non  prima però di avergli sfilato il portafogli con l’incasso della mattina. In pochi minuti hanno arraffato anche tre biciclette di un certo valore. Azione  fulminea,  tanto che nessuno l’ha notata. All’esterno, stando alla ricostruzione fatta dagli inquirenti, c’era un furgone dove i ladri hanno poi caricato le bici e quindi si sono dileguati. Azione ovviamente portata a termine prima dell’arrivo dei carabinieri della stazione di Bastia Umbra, coadiuvati nelle indagini dai colleghi della compagnia di Assisi. Militari allertati dal proprietario che nel frattempo era riuscito a uscire dal bagno.Gli inquirenti stanno cercando di acquisire i filmati di alcune telecamere presenti in zona, comprese quelle dei privati. E proprio dalle immagini potrebbero arrivare elementi decisivi per assicurare i malviventi  alla  giustizia.Sia nel caso del colpo portato a termine a Bastia Umbra, sia in quello di Petrignano.

S. B.

617 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.