Serie D I biancorossi autori di una prestazione doc sfiorano il colpo. Mariani decisivo, due rossi -Il fantasista porta avanti l’undici di Bonura, poi all’82’ arriva il pareggio ospite

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA Un Bastia di ferro, tonico, aggressivo e sostenuto da una brillante condizione fisica, ha solo sfiorato il colpaccio con il Ponsacco, colpaccio che non avrebbe fatto gridare nessuno allo scandalo. Finisce 1-1 al Comunale. Il gol di Belli aveva illuso i sostenitori locali che non avevano considerato la rabbiosa reazione ospite iniziata dopo l’ingresso in campo di uno scatenato Mariani, autore della rete che ha ristabilito la parità e spezzato il sogno dei locali a dieci minuti dal termine. Il Bastia, quindi, è uscito dal campo con un solo punto ma accompagnato negli spogliatoi dagli applausi sinceri del proprio pubblico. Disposta con il solito modulo, la squadra in questa occasione ha esaltato le prestazioni del tenace Marani, di un geometrico ma efficace Conti, sostenuto dai generosi compagni di reparto Trinchese e Boldini. Ancora una volta è piaciuto il trio d’attacco con il fantasista Bura che si è sfiancato in preziosi ripiegamenti difensivi. Tascini ha tenuto sempre in apprensione il monumentale Colombini, costringendo poi Gremigni alla seconda ammonizione e al conseguente cartellino rosso. Belli, poi, oltre a realizzare una rete di pregevole fattura, ha avuto delle accelerazioni che hanno mandato in confusione i granitici difensori ospiti. Il Ponsacco, sorpreso dalla vivacità dei giocatori locali, ha avuto il merito di non perdere la calma e, una volta entrato in campo Mariani, poi, ha avuto la forza di tornare in partita. Dopo un suggerimento di Bura per Belli, anticipato al momento della battuta in porta, gli ospiti sospinti a centrocampo da Caciagli e Doveri hanno preso il comando a centro- campo ma solo sul finire della prima frazione sono andati vicini al vantaggio con Castorani ma il suo colpo di testa è uscito sul fondo. Nel secondo tempo, al 5′, ospiti in dieci per l’espulsione di Gremigni. Maneschi,, tecnico ospite, modificava l’assetto arretrando Castorani sulla linea di difesa ma il Bastia cresceva di intensità. Scambio Bura-Boldini-Tascini-Belli, diagonale perfetto di quest’ultimo e Bastia in vantaggio. Sulle ali dell’entusiasmo, insistevano i ragazzi di Bonura e c’è voluta tutta la classe del portiere Bulgarelli a negare il raddoppio allo scatenato giocatore bastiolo. Poco dopo Tascini calciava debolmente da buona posizione e la’ opportunità sfumava. Dentro dunque Mariani al posto di Zorica e proprio il nuovo entrato, con una conclusione senza alcuna pretesa deviata da una selva di gambe, beffava Bruno per l’1-1 finale.

Spogliato

Il mister di casa non si dà pace: “Meritavamo di vincere”

Il presidente Mammoli: “Alla vigilia avrei firmato per il punto, adesso no”. Maneschi: “Risultato giusto”

BASTIA UMBRAE’un Bonura ancora tormentato dalla beffa subita quello che parla in sala stampa: “Soddisfatto per la prestazione dei miei ragazzi – ha detto -, molto meno per il risultato finale. Meritavamo di vincere contro una grande squadra e non lo abbiamo fatto anche per nostre colpe, non avendo chiuso la partita dopo il gol di Belli”. Stesse considerazioni anche da parte del presidente Sandro Mammoli: “Prima della gara avrei firmato per il pari, adesso visto come si è svolta la partita credo che la squadra avrebbe meritato l’intera posta”. Il tecnico toscano Giovanni Maneschi è stato chiaro: “E’stata una gara molto difficile per noi. Abbiamo preso il gol subito dopo essere rimasti in dieci. Credo però che il risultato sia giusto”. ANTICIPO Sabato il Bastia sarà impegnato in anticipo nel derby col Cannara.

Leo. Car.

224 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.