LUNGO LA VIA ASSISANA

BASTIA UMBRA – EPPUR SI MUOVE. Deve ancora trovare soluzione la sostituzione del passaggio a livello sulla Strada Assisana, tra Bastiola e Ospedalicchio, con un sottovia ferroviario, previsto da una convenzione sottoscritta da Ferrovie (Rfi), Regione e Comune di Bastia Umbra nel lontano 2004. SOLO ORA comincia a muovere i primi passi. L’assessore ai trasporti della Regione Giuseppe Chianella ha scritto al sindaco Ansideri e al presidente della Provincia di Perugia per fare il punto e tracciare così un percorso possibile per realizzare il sottovia e anche per evitare di perdere lo stanziamento di 4 milioni e mezzo di euro, che sono legati ai fondi stanziati a seguito del terremoto 1997. L’assessore ricorda che i fondi come la convenzione risalgono a molti anni fa e finora non sono stati attuati per non meglio specificate complicazioni. ATTUALMENTE sono due le ipotesi possibili di sottovia: una a nord del passaggio a livello e l’altra a sud, mentre la terza che indica un sovrappasso è improponibile a causa di vincoli paesaggistici. L’amministrazione comunale di Bastia Umbra, che già aveva optato per il sottovia a nord in linea con il piano regionale della viabilità, deve rispondere rapidamente perché per passare alla fase operativa occorrerà analizzare le condizioni ambientali con idonee verifiche. Inoltre, è indispensabile ottenere il nulla osta della Protezione Civile nazionale per utilizzare lo stanziamento. m.s.

172 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.