Anche la segnaletica va messa in sicurezza. Fa eccezione il cortile interno che è di proprietà di un’attività commerciale

BASTIA UMBRA L’area Giontella a Bastia Umbra, e in particolare il verde intorno ai parcheggi del complesso commerciale, il parcheggio del palazzo della salute e via della Piscina Eden Rock, è nel degrado e nessuno muove le mani per sistemarla. Ad eccezione del cortile interno – di proprietà di un’attività commerciale – in tutta la zona ci sono rifiuti (cartacce, bottiglie, buste di medicinali scaduti, vetri rotti, fioriere usate come campane del vetro e addirittura complementi d’arredo) e la segnaletica verticale presente nei parcheggi andrebbe rimessa in sicurezza visto che col vento sono capitati svariati episodi di pali sono caduti senza fortunatamente colpire perso- ne o vetture, in quanto fissati in modo precario al terreno.

A stilare una ‘diagnosi’della zona è la sezione di Casapound Italia Bastia, con una raccolta di foto e un’attività di osservazione durata un anno. Come spiega la responsabile Federica Rascelli, la zona è stata infatti

monitorata per dodici mesi “per capire con quale frequenza vengono effettuati gli interventi di pulizia e manutenzione dell’area”.

Rascelli si dice “consapevole che non tutte le criticità sono ascrivibili all’amministrazione comunale, ma la situazione è al limite anche nei giardini Giontella, con cordoli di cemento divelti, all’ingresso dell’omonimo viale, uno dei rari esempi di giardini all’italiana rimasti ed unica impronta di progettazione lasciata dal famoso paesaggista Porcinai sull’intera area e realizzati dal vivaio Bazzoffia negli anni ’50”.

F.L.

203 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.