L’UMBRIA CHE VINCE S&R FARMACEUTICI SPA CHIUDE IL 2018 CON 13,6 MILIONI DI FATTURATO. ORA SI PUNTA A QUOTA 22

PERUGIA – CON LA NASCITA di S&R Farmaceutici Balcani e un fatturato che ha toccato 13 milioni e 600mila euro, il doppio dell’anno precedente, l’azienda S&R Farmaceutici spa di Bastia ha chiuso il 2018 in maniera più che positiva e guarda al 2019 con ottimismo. Intanto, l’amministratore delegato Mauro Dionigi annuncia la realizzazione di una nuova sede aziendale, sempre a Bastia, di circa 30mila metri quadrati, per un investimento di oltre 20 milioni di euro. Questa sarà inaugurata nel 2021 e comprende anche un centro di ricerca e sviluppo per i nuovi prodotti. Al suo interno opereranno 120 dipendenti che insieme a quelli della rete commerciale esterna, tra Italia e estero, porteranno i lavoratori della S&R Farmaceutici a oltre 200 persone. «LA RECENTE fondazione, a Tirana, della S&R Balcani – spiega Dionigi – punta al mercato estero dell’Albania in primis, ma anche di tutta l’area dei Paesi della ex-Jugoslavia. La struttura operativa è composta da sei dipendenti. L’azienda è controllata al 70% da S&R Farmaceutici spa e l’investimento è stato di circa 500mila euro, sia per l’acquisto delle quote detenute dalla vecchia proprietà, Italfarma, che per le infrastrutture. Per il 2019 siamo molto fiduciosi: il nostro capitale sociale è passato da 1 a 2 milioni di euro, interamente versati, e le previsioni degli investitori proiettano l’azienda verso un fatturato di 22 milioni di euro». Fiducioso è anche il direttore generale Lucio Leonardi: «Nel 2018 sono stati siglati accordi a livello internazionale con distributori di oltre 40 Paesi nel mondo che permetteranno di raggiungere, in tre anni, un fatturato di oltre 8 milioni di euro solo per l’estero. Da febbraio – conclude – sarà costituita una nuova linea di informazione medico scientifica, la ‘Primary care’, in cui opereranno 40 informatori scientifici a livello nazionale, portando in propaganda medica un nuovo listino di prodotti acquisito dalla S&R Farmaceutici. Questa linea affiancherà l’attuale linea uro-ginecologica con 65 informatori».

546 Visite totali, 8 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.