Bastia, emergenza infortuni

Pubblicato in:
Pubblicato in:

Serie D Il team di Bonura impegnato a Prato: «Ci sarà da lottare»

Bastia Umbra OGGI, terza giornata di ritorno, il Bastia giocherà in trasferta contro il Prato sul sintetico di Montemurlo. La formazione bastiola ancora rimaneggiata a causa di numerosi infortuni: dopo Belli, assenti anche Marani, Trinchese e Tascini. Se la difesa dispone ancora dei titolari da schierare in campo, il reparto offensivo deve ricorrere al nuovo arrivato, Manolo Cioffi che ha esordito nel Bastia mercoledì con il Sangimignano. Il neoarrivato affiancherà Bura al centro dell’attacco. «Non si può dire che siamo fortunati – esordisce mister Marco Bonura -. Se la sorte non ci ha ostacolato nell’ultima gara, oggi dobbiamo inventarci una formazione che non solo stia bene in campo, ma riesca ad essere competitiva. Lo spirito non manca né a me, né ai ragazzi e su questo dobbiamo far conto per riportare un risultato utile». Alessandro Tascini, oggi assente per uno stiramento diagnosticato dopo la partita infrasettimanale. «Mi spiace non essere in campo – ha detto Alessandro -, ma saremo comunque in tribuna a Montemurlo con Marani e Trinchese per gridare forza Bastia». Con 7 reti realizzate Tascini è il bomber della squadra. Come vedi il prossimo futuro della squadra? «C’è da lottare ogni domenica – ha detto -, ma alla fine centreremo l’obiettivo salvezza. Tra l’altro, devo dire che mi trovo bene in questa città accogliente, dove ho trovato nei tifosi degli amici e dei veri sostenitori». Oggi, l’arbitro designato è Luca Capriuolo di Bari, con gli assistenti Moretti e Dervishi di S. Benedetto del Tronto. BASTIA (4-2-3-1): Bruno, Mazzone, Bokoko, Conti 6,5, Santeramo, Bagnai, Rosignoli, Boldini, Bura, Cioffi, Giordani. All: Marco Bonura. m.s.

255 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.