L’iniziativa

BASTIA UMBRA Scade il 7 febbraio la manifestazione d’interesse per poter convenzionare strutture per la celebrazione di riti civili. Lo rende noto l’amministrazione comunale, ricordando come dall’anno 2017 nel Comune di Bastia Umbra possono essere celebrati matrimoni civili e unioni civili, oltre che nella sede comunale, anche all’auditorium Sant’Angelo o location private appositamente convenzionate. Il 7 gennaio è stato pubblicato l’avviso pubblico esplorativo per la manifestazione d’interesse da parte di proprietari o di coloro che possono legittimamente disporre di strutture ricettive, edifici, ville di valore storico, architettonico, ambientale o artistico aperti al pubblico. Ma anche ambiti naturali aperti, come parchi che abbiano anche una destinazione turistica, siti nel territorio del Comune di Bastia Umbra, per la concessione in comodato gratuito per la durata di tre anni all’amministrazione comunale, di un locale idoneo ai fini dell’istituzione di separati uffici di stato civile. Nell’avviso con scadenza il prossimo 7 febbraio sono indicate tutte le condizioni per poter convenzionare strutture per la celebrazione di riti civili. Ulteriori informazioni potranno essere trovate al settore Demografico.

F.P.

 580 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.