Calcio serie D

Bastia a rischio retrocessione. Ipotesi che emerge dalla proposta che il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti proporrà il 28 maggio o il 3 giugno al Consiglio Federale, per cristallizzare le classifiche al momento dell’interruzione del campionato di serie D. Ovvero, di assegnare la promozione in Lega Pro della prima classificata per ogni Girone e la
retrocessione delle quattro squadre che al momento della interruzione prima e della sospensione definitiva occupavano gli ultimi quattro postia. E’ una proposta della Lega votata ieri all’unanimità dal Consiglio Direttivo che se dovesse essere confermata dal Consiglio Federale per il Bastia poche le speranze per evitare di precipitare nel campionato di Eccellenza regionale. Bastia che ha chiuso il campionato con 26 punti in classifica alla pari
con il Pomezia, le due squadre che in compagnia del Ponsacco e del Tuttocuoio sarebbero destinate alla retrocessione nel massimo campionato regionale. Nessun problema per le altre squadre umbre, Cannara, Foligno e Trestina che la prossima stagione si ritroverebbero a braccetto nel campionato di serie «D». Bastia, in caso di retrocessione potrebbe aggrapparsi ad una graduatoria di merito laddove si verificasse una carenza di organico potrebbe presentare richiesta di ripescaggio. C.Lu.

 205 Visite totali,  3 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.