BASTIA UMBRA – Presa di posizione del PD sul progetto di eliminazione del passaggio a livello tra Bastiola e Ospedalicchio, approvato quasi due anni fa e ancora fermo. Sarebbe grave, sostengono i Democratici, se trascorsi i due anni dalla decisione il finanziamento (oltre 4 milioni di euro dai fondi di ricostruzione del terremoto 1997), dovesse essere ritirato dal Ministero. Una perdita di tempo voluta dall’amministrazione dell’ex sindaco Ansideri e ora sostenuta dal vicesindaco Francesco Fratellini con cui fu bocciato il progetto sostenuto da PD e dalle giunte Regionale e Provinciale di allora. Nell’ipotesi che il progetto fosse ancora
realizzabile, sarebbe una deturpazione del territorio con una sopraelevata sopra la linea ferroviaria alta 12 metri che occuperebbe terreno utilizzabile per insediamenti industriali e verrebbe ad aumentare il traffico. «Con il sovrappasso – conclude il Pd -, il centrodestra vuole regalare alla città un altro mostro, assimilabile alla bruttura urbanistica delle 5 palazzine nell’area Franchi».

 85 Visite totali,  4 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.