Sanzionato perché abbandona i rifiuti vicino alla campana del vetro

BASTIA UMBRA C’è voluto del tempo e tanta pazienza, ma alla fine l’impegno e la perseveranza hanno portato all’individuazione del responsabile.  Una campana del vetro in Viale Umbria era da tempo luogo di continui abbandoni e quasi giornalmente, da parecchio tempo, alcuni cittadini segnalavano la cosa. Oltre che a provvedere a pulire prima possibile rimuovendo i rifiuti abbandonati in sacchi, l’Assessorato all’Ambiente ha disposto l’istallazione di una prima fototrappola e successivamente anche di una seconda per superare le difficoltà dei dispositivi ad individuare ed identificare persone che confidavano forse di essere tutelati dalla scarsa visibilità nelle ore notturne. Constatata l’impossibilità di identificare i responsabili degli abbandoni dalle foto e dai filmati, non ci siamo arresi e continuando a pulire giornalmente abbiamo disposto degli appostamenti di notte che hanno dato un primo risultato.

Un cittadino residente in una traversa di Viale Umbria ieri notte intorno alla mezzanotte è stato fermato, identificato e sanzionato, mentre abbandonava tranquillamente il solito sacchetto di rifiuti indifferenziati.

“Non riesco proprio a capire questi comportamenti – dichiara l’Assessore all’Ambiente Fratellini – visto che il trasgressore, avrebbe potuto tranquillamente conferire i suoi rifiuti presso l’isola ecologica automatica di Piazza del Mercato attiva 24 ore su 24. Certo avrebbe dovuto fare un po di strada in più a piedi, ma avrebbe fatto il suo dovere come fanno quasi tutti i cittadini di Bastia. Di sicuro, cercheremo sempre di colpire i comportamenti scorretti anche se questo richiederà tempo. Ricordo che Bastia è stato il primo comune umbro a dotarsi di fototrappole contro l’abbandono dei rifiuti parecchi anni fa. Oggi molte Amministrazioni ci hanno seguito e probabilmente, gli sporcaccioni seriali hanno anche trovato vari sistemi per eludere o ingannare la tecnologia, ma questi signori devono sapere che cercheremo in tutti i modi di individuarli, anche tornando ai vecchi sistemi come in questo caso”

Bastia Umbra, 10 Settembre  2020                   Ufficio Stampa del Sindaco

 261 Visite totali,  4 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.