BASTIA UMBRA – Il DURP (Documento unico di programmazione) esaminato dal consiglio comunale di giovedì sera risente dell’attuale fase critica, iniziata a marzo con l’emergenza Coronavirus, situazione che dura ancora oggi. Il Durp avrebbe dovuto essere approvato a luglio, ma è stato rinviato fino ad oggi proprio per la pandemia. Gli argomenti trattati verranno inseriti nel bilancio e nel programma trienne 2021-2033. Il sindaco Paola Lungarotti ha ricordato l’importanza di questo documento che è il braccio operativo del programma di mandato. Ha dato un giudizio positivo sull’azione della Giunta nel primo anno di governo.L’emergenza pandemica è stata affrontata bene, dando risposte puntuali alle necessità dei cittadini, con particolare attenzione alle situazioni di maggiore difficoltà. Un punto sul quale il sindaco ha insistito è la politica del personale, di cui gestisce la delega in prima persona. Nel 2021 andranno in pensione sei dipendenti e nei programma c’è l’obiettivo di precedere all’assunzione di 10 dipendenti, per una spesa di 150mila euro. «E’ il modo, ha detto, per migliorare l’efficienza dell’amministrazione».

 547 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.