BASTIA UMBRA E’ il 25esimo della fondazione di ‘Casa Chiara’, associazione culturale della parrocchia San Michele Arcangelo nata con il lascito della palazzina di proprietà di Chiara Petrini. La donatrice intendeva favorire la capacità di aggregazione della chiesa locale. Elemento importante è la localizzazione del palazzo che si affaccia sulla centrale piazza Mazzini ed è adiacente alla chiesa parrocchiale. L’associazione Casa Chiara è nata a maggio 1995 ed è stata una delle iniziative volute da don Francesco Fongo, parroco di allora. Il 25esimo cade nell’anno del Coronavirus che ha frenato, ma non cancellato l’attività dell’associazione oggi presieduta da Fiorella Gorietti, affiancata da un nutrito direttivo e da Lucilla Mancini alla vicepresidenza. Che cosa rappresenta oggi Casa Chiara per la parrocchia? «Un valido punto di riferimento – sottolinea don Marco Armillei, parroco da due anni –. Oltre ad essere associazione culturale Casa Chiara è la sede di importanti iniziative di sostegno della Caritas. Qui ci sono alloggi che rappresentano sostegno indispensabile per famiglie in difficoltà». m.s.

 159 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.