Aperte le nuove prenotazioni direttamente sul portale del Comune, si comincia la prossima settimana: il test è gratuito. Sindaco Lungarotti: “Servizio alla città”

Collaborazione Coinvolti anche Protezione civile, Scout, Cri e Croce bianca

BASTIA UMBRA Dopo aver messo a disposizione i test di screening agli addetti ai pubblici esercizi, commercio e artigianato, operanti nel territorio comunale, l’amministrazione comunale ha la possibilità di aprire a tutta la popolazione fino a esaurimento dei test. “Nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì, con una capienza di circa 400 posti, potremo aprire a una fascia di popolazione più ampia, definendo poi nuove date per la settimana successiva in modo da aprire nel breve a 1.000 test”, si legge in una nota a firma di Paola Lungarotti. La prenotazione continuerà tramite la pagina web sul portale del Comune dal titolo Calendario e prenotazione test sierologico rapido gratuito, con tutte le informazioni utili. Le prossime date sono lunedì, martedì e mercoledì. E’ richiesta l’assoluta puntualità nel giorno e nell’orario indicato, per evitare assembramenti e garantire le necessarie condizioni di sicurezza. La protezione civile regionale ha fornito 2000 test rapidi al Comune di Bastia Umbra e grazie a questi test dal 6 aprile ha preso il via la campagna gratuita di screening mediante l’effettuazione di test sierologici rapidi per Covid-19. “Nulla avremmo potuto – conclude la nota -senza il grande servizio prestato a titolo gratuito dai volontari del gruppo comunale di protezione civile e di Agesci gruppo Scout Bastia 1, della Croce rossa italiana comitato di Bastia Umbra, della Croce
bianca Bastia Anpas, rinnoviamo i ringraziamenti del sindaco e dell’amministrazione comunale a tutti i volontari”.
F.P.

 625 Visite totali,  4 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.