Doppio intervento per degli scarafaggi che invece erano coleotteri


BASTIA UMBRA In questi giorni è stato effettuato un intervento straordinario di disinfestazione, anzi due, che non erano necessari secondo le notizie acquisite dal vicesindaco e assessore all’ambiente Francesco Fratellini. In un comunicato stampa dell’ufficio del sindaco si riferisce che su richiesta di alcuni cittadini di XXV Aprile che lamentavano un’invasione di scarafaggi, il settore Lavori pubblici del Comune ha richiesto un intervento della ditta incaricata del servizio disinfestazione che lo ha effettuato venerdì 20 agosto. Il lunedì successivo dei cittadini hanno lamentato il permanere degli insetti e il settore Lavori pubblici, dopo aver consultato il tecnico competente dell’Asl, ha richiesto un ulteriore intervento della stessa ditta che ha effettuato la disinfestazione utilizzando insetticidi piretroidi, in particolare nei tombini e nella rete fognaria. Un doppio intervento che risulterebbe inutile e persino dannoso, secondo l’esperto Asl che negli stessi giorni è stato consultato dal vicesindaco. «Non si tratta di scarafaggi – ha detto l’esperto -, ma di coleotteri, insetti utili, che si cibano di altri insetti…» In tempi di siccità sono attratti dalle luci e il suo consiglio è di non usare insetticida con rischio di inquinamento ambientale, ma attendere che vadano via e intanto utilizzare nei giardini pubblici lampade di colore giallo che non attirano coleotteri. Si tratta di un corto circuito decisionale da risolvere. m.s.

 299 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.