Una tragedia nella tragedia. Per­ché l’uomo ha perso la vita dopo aver imboccato la E45 al contra­rio.

È successo ieri mattina, poco do­po le sei. Zappacenere si ferma all’area di sosta nei pressi dello svincolo di Lidarno: viene da Pe­rugia ed è dunque in direzione Cesena. Al momento di lasciare l’area di servizio, invece che ri­prendere la superstrada verso nord imbocca la E45 in direzio­ne sud. Un errore, probabilmen­te un momento di scarsa atten­zione, ma che purtroppo si rive­la fatale: proprio in quel mo­mento sta sopraggiungendo un’auto di grossa cilindrata gui­data da un giovane che non pub in alcun modo evitare l’utilita­ria condotta dall’uomo.

L’impatto è inevitabile e partico­larmente violento: per Zappacenere purtroppo non c’è nulla da fare. L’uomo muore pratica­mente sul posto e inutili sono i soccorsi immediatamente scat­tati con l’arrivo sul posto degli agenti della polizia stradale, dei vigili del fuoco e dell’ambulanza del118.

Anche il giovane, che secondo quanto si apprende è residente nella zona di Bastia, riporta feri­te fisiche dallo scontro: in particolar modo la frattura di una gamba. Viene portato in ospeda­le, sottoposto a tutti gli accerta­menti del caso e poi verrà dimesso

 643 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.