L’ Agrotyre Virtus Bastia, seppur in difficoltà, vince a Passignano al primo overtime della stagione per 72 a 64 volando alle Final 4.
Giovedi 2 giugno è la data in cui i biancorossi trovano le tanto attese finali della promozione umbra che si disputeranno al palasioux di spello l’ 11 e 12 giugno.
La partita per l’ Agrotyre inizia un po in salita con gli avversari pronti a dare battaglia pallone su pallone.
Le tante assenze che segnano il percorso del bastia ( Baffi, Canfora R, Bruschi, Meniconi, Pellicani, Cesari) e con un Tosti al rientro dall’ infortunio subito un mese fa, sono l’handicap vero di questa annata.
I padroni di casa trovano con molta facilità la via del canestro portandosi spesso in situazioni di vantaggio con Bastia che sembra non essere in gara. Il primo quarto si chiuderà sul 19-16.
Il secondo quarto si apre sulle note del primo, con Bastia che seppur trovando buoni ritmi in attacco, fatica in difesa, perche i ragazzi bianco azzurri insaccano spesso da nove metri portandosi addirittura ad un massimo vantaggio di dieci punti( 33-27).
Dopo il riposo lungo le due squadre sembrano trasformate. Bastia da un lato ritrova lucidità ed esperienza, dall’ altra, Passignano perde destrezza in attacco ma soprattutto fatica in difesa contro Balani e compagni, che con azioni semplici e pulite, arrivano spesso al canestro con Canfora e Cagliesi, riportando la gara in equilibrio (48-49).
Il quarto periodo è la metamorfosi dei ragazzi bianco-rossi che, oltre a riagganciare la partita si riporteranno anche in vantaggio, giocando punto su punto con Passignano che si rifa avanti dopo il colpo subito, giocarsela fino alla fine pareggiando la partita e portandola all over time (61-61).
Il primo overtime è un sobbalzo emotivo, la tifoseria si fa sentire . Da una parte i padroni di casa armati di trombetta e megafono, dall’altra parte i numerosi sostenitori di bastia al seguito della squadra, applaudono a gran voce i loro beniamini.
Balani e Canfora si caricano la squadra sulle spalle portandosi spesso sulla lunetta. Le buonissime difese dei biancorossi bloccano le speranze biancoazzurre con un 6 su 6 dai liberi di Bastia.
È finale. La partita finisce 72 a 64.

TABELLINI(19-16,14-11, 15-22, 13-12, 3-11)

PASSIGNANO: Piccioloni 17, Monti 3, Rossi 6, Faloci 6, Lisi 6, Sabini 8, Ruci, Cincini 4, D’Andrea 5, Locatelli 1, Mori 4, Baccari 4. All Santucci

BASTIA: Bonacci 3, Calzoni 8, Matteucci 1, Mazzotti 6, Balani 28, Canfora 15, Cagliesi, Coraggi, Saioni 3, Tosti.
All Calisti.

 286 Visite totali

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.