Dalla Procura

BASTIA UMBRA Nel corso del tempo ha accumulato una serie di condanne per ricettazione, truffa, evasione, rissa e spaccio, reati commessi tra il 2008 e il 2014. Arrivando a una pena complessiva di tre anni e undici mesi che dovrà scontare ai domiciliari. Così i carabinieri hanno notificato al quarantenne residente a Bastia Umbra un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura. L’uomo era già ai domiciliari per altri reati. Il provvedimento è arrivato a seguito del rigetto dei ricorsi presentati alla Corte di Cassazione. L’uomo è stato anche condannato al pagamento di una multa di 11.700 euro

 400 Visite totali

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.