BASTIA UMBRA -I PIANI urbanistici nelle aree di recupero per l’amministrazione del sindaco Ansideri sono stati il maggiore impegno del trascorso quinquennio. Nei prossimi mesi si vedrà se è possibile il passaggio dalla fase progettuale a quella operativa. In queste ore, con l’ok della commissione per la qualità edilizia, ha imboccato l’iter finale anche il piano ex Pic, a sud dell’area Petrini. Importante perché questo piano prevede una media superficie alimentare e vari negozi. Il proprietario, la Coop Centro Italia, ritiene di poter realizzare, oltre al centro commerciale, un collegamento pedonale con Umbriafiere ad di là della superstrada e dare il via alla rotatoria stradale che sostituirà l’incrocio tra via Gramsci, via Moncioveta e la Rivierasca. Gli altri piani approvati riguardano il completamento dell’area ex Giontella, in parte già realizzato, il piano di recupero dell’area Franchi arrivato alla fase esecutiva e per ora fermo; infine il piano San Marco che è entrato in fase esecutiva. m.s.

 1,322 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.