Un Bastia rimaneggiato pareggia per 1-1 contro la squadra di Bazzurri in salute
 BASTIA UMBRA – Una fra le più belle gare viste in questo girone di andata al Comunale di Bastia fra i locali e la matricola Casa del Diavolo alla fine ha regalato ad entrambe solo un po’ di ossigeno. Meritatissimi dunque gli applausi convinti Che le rispettive tifoserie hanno tributato ai propri ragazzi dopo il triplice fischio. Il Bastia di Luzi, infatti, pur largamente rimaneggiato per le assenze di Battistelli, Mancini e Allegrucci sommate a quelle ormai “storiche” di Polchi e Pinchi, ha disputato una gara gagliarda. Lo stesso si deve dire per la formazione ospite che, dopo aver rischiato la capitolazione nei primi minuti, è riuscita al primo affondo a portarsi in vantaggio con Tealdi e su quella marcatura costruire con molta lucidità il resto della gara. Questo risultato sicuramente, avrà ancora dato più fiducia ad un complesso che, se manterrà l’intensità del proprio gioco fatta vedere a Bastia, nel girone di ritorno potrà togliersi molte soddisfazioni. Il Bastia, pur non ritrovando il suo conosciuto sorriso, non può questa volta nemmeno arrabbiarsi per come sono andate le cose. La squadra a volte ha manovrato in scioltezza mettendo in evidenza oltre al giovane esordiente Sdringola (91), l’affiatata coppia di centrocampo Gnagni-Marchetti e un puntiglioso Francioni, entrato in quasi tutte le azioni di attacco. Dopo una rete misteriosamente annullata a Peri, il Casa del Diavolo si portava in vantaggio con Tealdi, abile nel deviare in porta un invito di Ragnacci. Si è trattato della prima rete stagionale interna subita dal Bastia. Questa marcatura metteva le ali agli ospiti e solo al 28′ Francioni, costringeva Marconi ad una difficile deviazione. Al 38′ Barlozzi in buona posizione calciava a lato. In pieno recupero Francioni direttamente su calcio di punizione impegnava severamente Marconi; il pallone assumeva una traiettoria diabolica e con la deviazione involontaria di Ricci terminava in fondo al sacco.BASTIA: Tajolini 6.5, Sdringola 7 (26′ st De Santis sv), Cardinali 6.5, Tardioli 6.5, Zanchi 6.5, Gnagni 7, Belkchach 6.5, Marchetti 7, Francioni 7, Peri 6 (31′ st Maroni sv), Ortolani 6.5. All. Luzi CASA DEL DIAVOLO: Marconi 6.5, Petruzzi 6.5, Ragnacci 6.5 (38′ st Bragetti sv), Paciola 7, Ricci 6.5, Botta 6, Galli 7, Cavadenti 6.5, Pellegrini 6 (22′ st Lisarelli 6), Tealdi 7, Barlozzi 6 (6′ st Panza 6). All. Bazzurri ARBITRO: Lancia di Foligno (Pellicci, Sposini) RETI: 11′ pt Tealdi, 46′ pt Francioni
Leonello Carloni

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.