B2 femminile Porto Recanati è un cliente ostico per le bastiole: 3-2

BASTIA UMBRA – L’Edilizia Passeri vince, ma rischia molto in casa contro l’Itar Porto Recanati. Dopo i primi due set vinti in scioltezza per 25-18 e 25-20, la Passeri cede il passo alle marchigiane che si portano sul 2 pari. Le padrone di casa soffrono un po’ in attacco, la muraglia delle ospiti è molto alta e spesso ferma Uccellani e compagne, in formazione rimaneggiata data l’assenza dell’opposta Bassu, in panchina con l’influenza e il brutto infortunio alla mano della Cuccagna, accompagnata al pronto soccorso alla fine del primo set. Ricci schiera in campo tutta l’esperienza a disposizione con la Gagliardi da zona quattro a giocare di astuzia in attacco e la Uccellani in veste di opposta e alla fine ha la meglio su una squadra molto offensiva, ma anche fallosa. Nel terzo e nel quarto set, le ragazze di Ricci soffrono molto in ricezione e, complice qualche errore di troppo in attacco, lasciano spazio a Finardi e compagne che dopo il punto a punto iniziale, prendono il largo dal secondo time out tecnico in poi in entrambi i parziali. Al tie break le padrone di casa entrano in campo con un po’ di timore, ma al cambio campo sono in vantaggio di tre lunghezze per poi rompere definitivamente gli indugi sul finale quando, con la Vergoni in cattedra, archiviano la gara con uno spettacolare 15-11. Incontro tirato e sofferto fino all’ultimo punto, che mostra però come la squadra di patron Passeri si sia lasciata alle spalle le incertezze iniziali e sia ora in grado di confrontarsi ad armi pari e con grinta da vendere contro ogni avversario.EDILIZIA PASSERI BASTIA: Bassu , Bucciarelli 1, Cerbella 6, Conti, Cuccagna 2, Ercolani, Pongo, Gagliardi 12, Gentili 2, Rossi 5, Segoloni, Uccellani 10, Vergoni 18. All.: Ricci PARZIALI SET: 25-18, 25-20, 20-25, 17-25, 15-11

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.