Lo afferma l’assessore Costantini dopo l’approvazione del bilancio
BETTONA – Il consiglio comunale ha approvato a maggioranza, al termine della seduta di ieri mattina, il bilancio di previsione 2010 attraverso cui l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Lamberto Marcantonini prosegue l’opera di risanamento delle finanze comunali e di ottimizzazione delle risorse. “Siamo difronte al terzo bilancio consecutivo in cui si abbassano le spese – spiega soddisfatto l’assessore allo Sviluppo economico Luca Costantini -. Gli investimenti fatti in questa prima metà di manda-to stanno iniziando a dare i frutti attesi: grazie ai pannelli fotovoltaici posizionati sui tetti delle scuole e del circolo santa Croce di Colle si azzereranno le spese per l’elettricità, mentre il ricorso alla tecnologia Voice over IP (voce tramite protocollo Internet) per le comunicazioni telefoniche tra edifici comunali e verso l’esterno assicurerà una riduzione delle spese telefoniche pari al 30 per cento. L’uniformazione delle procedure informatiche della macchina amministrativa comunale ottenuta grazie all’adozione di un unico software assicura poi, oltre ad una maggiore efficienza, un risparmio del 30 per cento rispetto ai costi sostenuti negli esercizi precedenti. La crescita record della raccolta differenziata ci consente inoltre di non aumentare la tassa sui rifiuti solidi urbani. E’ in atto anche una grande opera di riordino del patrimonio immobiliare del Comune: 36 alloggi pubblici sono situati a Bettona e 4 a Passaggio. Si è deciso di vendere alcuni appartamenti (gli attuali affittuari potranno esercitare il diritto di prelazione) per risistemare, con il ricavato, gli altri alloggi. L’opera di costante riduzione della spesa corrente avviata sin dal momento dell’insediamento ci consente ora di accendere mutui per realizzare nuovi interventi”.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.