Dibattito aperto in casa Pd

BASTIA UMBRA – Quella di Alberto Stramaccioni per alcuni sembra una proposta unitaria e innovativa, ideale per una regione più libera, giusta e moderna. A Bastia Umbra la pensano così le dodici persone che hanno aderito al progetto con la propria candidatura per il congresso, ovvero: VannioBrozzi, Giancarlo Lunghi, Moreno Bizzarri, Corrado Stornelli, Gabriella Stangoni, Luciano Furiani, Nadia Settequattrini, Fabio Morini, Ivano Piccini, Roberta Lucarelli, Renzo Brunori e Marinella Carbonari. Il gruppo, che ha già tenuto incontri di approfondimento, si pone tra gli obbiettivi quello di “mettersi alla testa del processo di modernizzazione, investendo sulla costruzione di una nuova classe dirigente affinché la competenza divenga risorsa utile allo sviluppo della collettività”.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.